Pioli: "Squadra coraggiosa, non fumerò il sigaro per un mese"

Il tecnico del Milan, particolarmente soddisfatto al termine del derby vinto in rimonta, plaude i suoi giocatori e svela un fioretto fatto alla vigilia della partita
Pioli: "Squadra coraggiosa, non fumerò il sigaro per un mese"© Getty Images
3 min
TagspioliGiroud

Si presenta raggiante, e non potrebbe essere altrimenti, alla fine del derby vinto in rimonta l’allenatore del Milan Stefano Pioli. Una partita che, dopo l’iniziale vantaggio nerazzurro con Ivan Perisic abbinata a un presidio territoriale a tratti marcato dell’Inter, sembrava aver preso una piega ben specifica. Invece è salito in cattedra Olivier Giroud, che da solo ha ribaltato il match nel giro di tre minuti, tra il 75’ e il 78’.

Giroud: "Disso no alla Juventus". Barcellona, addio Coppa del Re
Guarda il video
Giroud: "Disso no alla Juventus". Barcellona, addio Coppa del Re

“Milan aggrappato al derby, bravi a ribaltarlo”

Il tecnico del Milan non ha dubbi, dispensando anche una battuta all’inizio dell’intervista rilasciata a 'Dazn': “Mi sono messo a ridere rivedendomi correre nell’esultanza del secondo gol: alla mia età non sono più un bel vedere. Sapevo della forza del gruppo e di questi ragazzi, non ci siamo arresi nemmeno nel momento più difficile del match. Queste partite si vincono se vi si rimane aggrappati: poi il momento per cambiarne l’inerzia arriva sempre. Siamo davvero felici di aver dato una soddisfazione così grande ai nostri tifosi. Ora guardiamo avanti, partita dopo partita, a cominciare dalla Coppa Italia contro la Lazio”.

Pioli: “Squadra coraggiosa, niente sigaro per un mese”

Quindi, le considerazione tecnico-tattiche e un rimando ai malumori per le decisioni arbitrali del match casalingo contro lo Spezia che ardono sotto la cenere: “La mia squadra ha avuto coraggio. L’ingresso di Brahim Diaz e Junior Messias ha dato freschezza al nostro gioco. In ogni caso, per ribaltare una partita del genere era una caratteristica fondamentale. Oltretutto, in un momento non brillantissimo, per quanto l’unica partita persa in questo 2022 sia arrivata per altre ragioni, non certo tecniche. Giroud? Una risorsa davvero preziosa per noi. E’ uno abituato a vincere, che può insegnare tantissimo ai giovani di questa squadra”. Quindi, la confessione circa un fioretto fatto in caso di vittoria del derby: “Amo tantissimo il mio sigaro toscano. Ora non lo fumerò per un mese e magari mi farà anche bene”.

Giroud show, doppietta in 3': il Milan ribalta l'Inter e riapre il campionato
Guarda la gallery
Giroud show, doppietta in 3': il Milan ribalta l'Inter e riapre il campionato


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Milan, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti