Pioli: "Rinnovo Theo segnale importante. Ibrahimovic? Ha bisogno di tempo"

L'allenatore del Milan ha parlato alla vigilia del match contro la Sampdoria che potrebbe proiettare i rossoneri al primo posto in base all'esito di Napoli-Inter
Pioli: "Rinnovo Theo segnale importante. Ibrahimovic? Ha bisogno di tempo"© LAPRESSE
4 min
TagspioliIbrahimovic

Stefano Pioli ha presentato in conferenza stampa la partita che attende il Milan domenica alle 12.30 in casa contro la Sampdoria, match che non potrà non essere vissuto in rapporto con quanto accadrà sabato sera al “Maradona” tra Napoli e Inter, visto che in caso di mancato successo dei nerazzurri e di vittoria dei rossoneri sulla Samp il Milan volerebbe in testa alla classifica, seppur con una partita in più rispetto ai cugini.

Rinnovo Theo Hernandez, Pioli plaude la società

Pioli ha riconosciuto l’importanza del match, inserendolo però in un percorso di crescita più ampio e dribblando la questione primo-posto. Le prime parole, però, sono per l’annuncio del rinnovo del contratto di Theo Hernandez: "Credo che sia un bellissimo segnale per tutto l’ambiente da parte di un club che ha una visione per presente e futuro. Theo e il Milan hanno voluto fortemente il rinnovo del contratto. Avere giocatori che sentono questo senso di appartenenza per un club che programma il presente e il futuro significa che il percorso può dare stabilità a un club che vuole tornare ai massimi livelli".

Ufficiale, Milan: Theo Hernandez rinnova fino al 2026
Guarda il video
Ufficiale, Milan: Theo Hernandez rinnova fino al 2026

Formazione: avanti con Giroud, tempi lunghi per Ibrahimovic

Quanto alla formazione, fiducia ad un Olivier Giroud in stato di grazia, mentre per rivedere in campo Zlatan Ibrahimovic servirò tempo: “La mia idea è quella di schierare la formazione migliore. Può essere che domani non sarà la stessa di mercoledì e che cambi in base alle condizioni dei giocatori e del tipo di avversario che affronteremo, ma sicuramente sarà sempre la migliore possibile. Olivier sta bene fisicamente e mentalmente, l'importante è che la squadra continui a fare un gioco offensivo. Zlatan sta lavorando ancora a parte, c'è da aspettare ancora un po', vedremo nei prossimi giorni" ha detto Pioli, che ha poi aperto al possibile recupero in extremis di Ballo-Touré per la sostituzione di Hernandez, squalificato: "Ballo si aggregherà oggi alla squadra, farà il primo allenamento con noi. Durante la Coppa d'Africa ha avuto un infortunio. Ieri ha fatto un provino a parte e ha dato risultati positivi. Se oggi farà tutto l’allenamento sarà a disposizione per domani, poi vederemo che scelte fare dall'inizio".

Milan, poker alla Lazio: Giroud super, è semifinale
Guarda la gallery
Milan, poker alla Lazio: Giroud super, è semifinale

Pioli mette in guardia il Milan: "Sampdoria insidiosa, Giampaolo è un ottimo allenatore"

L'allenatore del Milan si è poi soffermato sul processo di crescita della squadra e su come il gruppo ha saputo mettersi alle spalle la sconfitta e le polemiche del match contro lo Spezia: "Al di là dei risultati la squadra è molto più consapevole e matura rispetto a uno o due anni fa. Abbiamo una squadra giovanissima che ha fatto esperienze ed è cresciuta. A Milanello non c'è mai stato pessimismo, abbiamo sempre lavorato con fiducia. La forza di un gruppo è continuare a farlo quando i risultati non vengono, è facile farlo quando si vincono le partite. Ovviamente siamo soddisfatti per come sono andate le ultime due gare, ma continuiamo a pensare di partita in partita. Ora conta solo quella di domani e ho visto la giusta concentrazione. Sarà un esame difficile contro una squadra che è in ripresa. Giampaolo è un grande allenatore e sa far giocare bene le proprie squadre".

Milan, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti