Pioli furioso per il gol annullato lascia l'intervista in diretta tv

La delusione del tecnico rossonero dopo la secca sconfitta nel derby valevole per il ritorno della semifinale di Coppa Italia
Pioli furioso per il gol annullato lascia l'intervista in diretta tv© ANSA
3 min
Tagscoppa italiabennacer

L’Inter trionfa nel derby numero 243 di Milano, conquistando la 14ª finale di Coppa Italia della propria storia, la prima dal 2011, anno del settimo e ultimo trionfo nella manifestazione. L’attesissima quarta stracittadina della stagione non è stata senza storia, ma ha incrinato le certezze che il Milan era riuscito a costruirsi proprio a partire dall’ultimo derby in campionato, vinto in rimonta, e passate anche dallo 0-0 nella semifinale d’andata.

Milan, naufragio nel derby: addio finale di Coppa Italia

L’imbattibilità di Mike Maignan è sgretolata dopo sette partite ufficiali, il Diavolo vede svanire la possibilità di tornare in finale di Coppa dopo quattro anni, ma ora Stefano Pioli dovrà provare a far ripartire il gruppo già dalla gara di in campionato contro la Lazio, perché il Milan è ancora in testa alla classifica, pur con una partita in più rispetto ai cugini.

Lautaro, che doppietta: l'Inter batte il Milan 3-0 e va in finale
Guarda la gallery
Lautaro, che doppietta: l'Inter batte il Milan 3-0 e va in finale

Pioli: "Il gol a freddo ci ha condizionato"

Rossoneri colpiti a freddo e protagonisti di una buona reazione solo nel finale del primo tempo, prima del 2-0 dell’Inter che ha quasi chiuso i giochi. Nella ripresa il contestato annullamento del gol di Bennacer, dopo consulto con il Var, che avrebbe potuto riaprire tutto a metà tempo. Al termine del match ai microfoni di SportMediaset Stefano Pioli non ha potuto nascondere la delusione: "Volevamo vincere, ma abbiamo trovato un avversario molto forte. La prestazione che abbiamo offerto non rispecchia la prestazione che abbiamo offerto, ma subire gol subito ci ha condizionato". 

Gol annullato a Bennacer, esplode la rabbia di Pioli in diretta tv

Il tecnico emiliano ha poi parlato dell'episodio che avrebbe potuto riaprire il match, il gol annullato a Bennacer sul 2-0 per un presunto fuorigioco odi Kalulu passato davanti ad Handanovic. E qui il sempre compassato Pioli perde le staffe al punto di interrompere anzitempo l'intervista: "Non ci ha fatto difetto la determinazione e la volontà e abbiamo anche creato diverse occasioni. Volevamo la finale, ma adesso abbiamo un'altra opportunità, quella di reagire e dimostrare di essere forti. Il campionato è ancora aperto, siamo forti e vogliamo dimostrarlo. Abbiamo subito il raddoppio nel nostro momento migliore, certo il 2-1 avrebbe riaperto tutto. Non è andata così, però la reazione di Handanovic è molto chiara. Non ho mai visto un portiere che subisce un gol dubbio e non si lamenta. Vabbé, lasciamo perdere".

Milan, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti