Salisburgo-Milan, Pioli: “L'anno scorso loro imbattuti in casa”

L'allenatore rossonero alla vigilia dell'esordio in Europa contro gli austriaci: “Non dobbiamo snaturarci, ma rispettando l'avversario”
Salisburgo-Milan, Pioli: “L'anno scorso loro imbattuti in casa”© AC Milan via Getty Images
4 min
TagspioliKrunic

Inizia la Champions per il Milan. E comincia in Austria, a Salisburgo, contro la temibile squadra che negli ultimi anni è stata ospite fissa della massima competizione continentale per club. A parlare, in conferenza stampa, è Stefano Pioli, che vuole partire lanciato e che ha come obiettivo di superare il girone dopo il flop dello scorso anno.

Pioli: “Già archiviato il successo con l'Inter”

Stefano Pioli parte dall'ultimo match del Milan: “Il successo nel derby lo abbiamo archiviato la mattina dopo, questa è un'altra partita e una diversa competizione. Ora c'è un avversario complicato, nella scorsa annata in casa in Champions League non ha mai perso".

La missione europea di quest'anno è una: “Dimostrare che l'esperienza dell'anno scorso ci è servita e siamo cresciuti. Dobbiamo pensare solo alla partita di domani, iniziare con un risultato positivo sarebbe importante".

Pioli: “Il Milan è un club solido”

Pioli parla anche dell'incontro con il proprietario: “L'incontro con Cardinale è stato molto positivo, persona con grande passione e carisma. Il Milan è un club solido". A Salisburgo queste saranno le armi giuste: “Dobbiamo giocare con entusiasmo ma rispettando i nostri avversari, con consapevolezza delle nostre qualità e caratteristiche".

Il Milan austriaco potrebbe essere lo stesso del derby: “E' una possibilità. Sono scelte che farò domattina nella rifinitura. Oggi mi sembrava che tutti stessero bene, è la cosa importante. Le scelte per le rotazioni... Le avevo già preparate in precedenza, poi le partite mi diranno come interpretarle".

Pioli: “Per Florenzi attendiamo lo staff sanitario, Krunic sta meglio”

Capitolo infortunati: “Su Florenzi dobbiamo aspettare il comunicato dello staff sanitario, Krunic lo abbiamo inserito nelle liste perché riteniamo che nella prossima gara di Champions possa esserci".

Il Salisburgo è stato studiato in lungo e largo: "Abbiamo visto tutte le partite del Salisburgo, anche le amichevoli contro Ajax e Liverpool. Abbiamo preparato bene la partita, anche se il Salisburgo gioca un calcio molto moderno, con giocatori offensivi di qualità, di inserimento, giocano corto, giocano lungo. Dobbiamo affrontarli con rispetto e determinazione".

Il Milan ha raggiunto un'intensità europea? "Domani sarà un buon test, il Salisburgo per qualità e ritmo è di altissimo livello. Ci siamo preparati per mettere in campo le nostre qualità".

Nel Salisburgo sono cresciuti giocatori oggi campioni come Haaland e Mané: "Hanno molti giovani di prospettiva e sono molto forti, che possono fare lo stesso percorso. Li rispettiamo perché hanno grande qualità".

Show di Leao, doppietta ed assist: il Milan batte l'Inter 3-2
Guarda la gallery
Show di Leao, doppietta ed assist: il Milan batte l'Inter 3-2


Milan, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti