Rosso a Leao, Pioli non ci sta: "In Italia si fischia troppo, gli attaccanti vanno tutelati"

L'allenatore del Milan non nasconde l'amarezza per la doppia ammonizione subita dal portoghese contro la Sampdoria, che lo farà saltare la super-sfida contro il Napoli
Rosso a Leao, Pioli non ci sta: "In Italia si fischia troppo, gli attaccanti vanno tutelati"© LaPresse
3 min

Due gol, uno dei quali arrivato su rigore concesso dal Var, uno annullato e in generale un successo arrivato nonostante l'inferiorità numerica durata per quasi un tempo intero. A Genova il Milan getta il cuore oltre l'ostacolo, conquistando contro la Sampdoria la prima vittoria esterna del proprio campionato, risultato che permetterà ai campioni d'Italia di affrontare a parità di punti il Napoli nel super-posticipo della settima giornata.

"Vittoria sofferta, peccato per Leao"

La gara di San Siro ha però già perso in partenza uno dei suoi protagonisti più attesi, Rafael Leao, espulso a Marassi a inizio secondo tempo per un'ingenua doppia ammonizione sul punteggio di 1-0 per il Milan. Pochi minuti dopo è arrivato il momentaneo pareggio di Djuricic, che non ha però spento il carattere dei rossoneri, capaci di riportarsi definitivamente in vantaggio grazie a un rigore di Olivier Giroud. Al termine di una partita molto nervosa in particolare nei minuti finali Stefano Pioli sottolinea ai microfoni di Sky Sport il carattere della squadra, ma recrimina per l'espulsione di Leao: "Vittorie così sofferte sono importanti. Nel primo tempo avremmo dovuto segnare di più, poi l'inferiorità numerica ci ha creato difficoltà, ma siamo stati bravi a tornare in vantaggio. Se ogni volta che un attaccante difende la palla il difensore si butta per terra l'attaccante viene ammonito. I giocatori si adattano al metro dell'arbitro, lo abbiamo visto a Salisburgo e anche stasera. In Champions nessuno dei nostri ha mai protestato, oggi la partita veniva sempre interrotta. Peccato, contro il Napoli giocherà un altro e purtroppo quasi sicuramente non avremo neppure Rebic. Comunque adesso pensiamo a recuperare le energie in vista della Champions, poi penseremo al Napoli".

Giroud decisivo su rigore: festa Milan in casa della Sampdoria
Guarda la gallery
Giroud decisivo su rigore: festa Milan in casa della Sampdoria

Pioli e il retroscena su Leao

Sempre a proposito di Leao c'è anche spazio per un retroscena di Pioli...: "Nel pre-partita lo avevo visto molto sereno, gli ho detto 'Quando sei così di solito fai una grande partita'. Rafa mi ha tranquillizzato, era meglio se mi fossi preoccupato... Dispiace, anche perché avevo chiesto a Rafa di stare attento nel secondo tempo essendo già ammonito".

Milan, Tonali leader e i progressi di De Ketelaere

Poi elogi a Sandro Tonali, fresco di rinnovo del contratto, e a Charles De Ketelaere, sempre più incisivo: "Tonali per noi rappresenta tanto, è l'esempio di un giocatore che non ha mai smesso di credere nelle proprie possibilità e nel nostro modo di lavorare. Oggi è un centrocampista completo che sa che deve migliorare ancora, il rinnovo è più che meritato. Charles non sta entrando lentamente nei nostri schemi, ma molto in fretta, grazie al proprio talento".


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Milan, i migliori video

Abbonati all'offerta Black Friday

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti