Dal Portogallo: "Lo Sporting chiede 45 milioni di risarcimento per Leao"

Il club lusitano ha fatto ricordo al Tas di Losanna per i fatti risalenti al 2018, in occasione del passaggio dell'attuale attaccante del Milan al Lille
1 min

Fa ancora discutere il trasferimento di Rafael Leao al Lille, avvenuto nel 2018. Secondo il quotidiano portoghese Record, il club lusitano ha presentato ricorso al TAS (Tribunale Arbitrale dello Sport), chiedendo un risarcimento di 45 milioni di euro. 

Perché il ricorso dello Sporting?

Il ricorso dello Sporting è solo l'ultimo di una serie di udienze causate dal passaggio dell'attuale calciatore del Milan al Lille. In quell'estate del 2018, in cui sono avvenuti i fatti, Leao si svincolò dopo gli incidenti avvenuti a Lisbona che videro i tifosi invadere il centro sportivo. La punta si traferì al Lille, mandando su tutte le furie lo Sporting Lisbona per l'evidente danno economico derivato dalla mancata cessione del cartellino. Il club ha già ricevuto la cifra della multa di 16.5 milioni di euro (poi diventati 19.6 per gli interessi) e adesso ha presentato ricorso per avere 45 milioni di euro, cifra che rappresenta la clausola rescissoria presente nel contratto di Leao con lo Sporting. La data dell'udienza è fissata al prossimo 26 marzo a Losanna


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti