Monza, Palladino: "Vignato ci può dare tanto. Dispiace per Petagna ai box"

Il nuovo tecnico dei brianzoli affronterà la Juve: "I bianconeri sanno reagire nei momenti difficili. Abbiamo provato diverse soluzioni. Carlos Augusto? Può giocare avanti a centrocampo o dietro nei tre di difesa"
Monza, Palladino: "Vignato ci può dare tanto. Dispiace per Petagna ai box"© FOTO MOSCA
2 min

MONZA - In vista del match contro la Juventus all'U-Power Stadium, il nuovo tecnico del Monza, Raffaele Palladino, ha parlato così in conferenza stampa: "Ho quasi preso la residenza a Monzello, 10/12 ore al giorno credo possano bastare. Abbiamo lavorato tanto sull'aspetto tattivo e sul sistema di gioco. Sono soddisfatto di quanto fatto in settimana. In gara voglio intensità e coraggio e l'atteggiamento non deve mai mancare. Affrontiamo una squadra molto forte come la Juventus. Loro hanno nel proprio DNA la capacità di tirare fuori il massimo soprattutto nei momenti difficili e verranno qui per fare una grande partita. Il Monza ha giocatori forti e con questi hai la possibilità di provare soluzioni diverse. Possiamo giocare a 3 dietro ma anche a 4.  Sappiamo che lo stadio è quasi tutto pieno, abbiamo bisogno dei nostri tifosi e della loro passione. Ci daranno grinta e coraggio". Palladino si sente carico al debutto sulla panchina del Monza: "Non mi sono mai emozionato agli esordi o in partita. Questione di carattere, a me piacciono le cose difficili. Questa è una storia inaspettata, non semplice ma meravigliosa, per me è un sogno, non vedo l'ora di andare in campo domani". Su Petagna: "Ha avuto in fastidio muscolare, dobbiamo capire l'entità. Ci dispiace tantissimo, tornerà più forte di prima. Dany Mota? Può giocare al suo posto, ma proviamo diverse soluzioni. Ha qualità e può giocare in diverse soluzioni. A centrocampo abbiamo pure diverse opzioni, manca chi fa legna. Tutti i centrocampisti si sono resi disponibili. Con Petagna rientra anche D'Alessandro dopo la sosta". Infine, un giudizio su Vignato: "Lui mi piace tanto, l'ho seguito e mi entusiasma. Gli ho parlato, è giovane ma può dare tanto e deve tornare dalla Nazionale con il sorriso con cui è arrivato. Un grosso in bocca al lupo ai miei ex ragazzi della Primaversa, ho portato già due ragazzi ad allenarsi con noi. Sono il nostro futuro, del Monza e del calcio. Abbiamo un grande settore giovanile".

Perla di Sensi su punizione, ma al Monza non basta: pari col Lecce
Guarda la gallery
Perla di Sensi su punizione, ma al Monza non basta: pari col Lecce


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti