Napoli, l'ex Gargano: "Juve? Gara speciale. Zielinski mi ricorda Hamsik"

L'uruguaiano: "I rigori a Doha nel 2014? Che emozione, non li voleva tirare nessuno! Insigne è un piccolo gigante"
Napoli, l'ex Gargano: "Juve? Gara speciale. Zielinski mi ricorda Hamsik"© LaPresse

NAPOLI - Walter Gargano, per anni centrocampista del Napoli, ha parlato del suo ex club a Radio Crc: "Gli azzurri hanno i giocatori e l'esperienza per battere la Juve in Supercoppa, per noi tifosi quella contro la Juve è sempre una partita speciale. Ricordo con grande emozione la vittoria di Doha. All'epoca la Juve partiva favorita, ma alla fine riuscimmo a dare una grande soddisfazione ai napoletani. I rigori? Che emozione, nessuno voleva tirarli. Io lo feci, perché volevo dimostrare ai tifosi che tenevo tantissimo alla maglia, nonostante i prestiti a Inter e Parma".

Insigne in cattedra: il Napoli travolge la Fiorentina al Maradona 6-0!
Guarda la gallery
Insigne in cattedra: il Napoli travolge la Fiorentina al Maradona 6-0!

Il mediano segue tutt'ora il Napoli: "Zielinski mi ricorda Hamsik, spero che possa trovare presto la consacrazione definitiva. Koulibaly e Mertens sono due campioni, mi fa piacere che siano rimasti. Insigne è un piccolo gigante: da lui la gente si aspetta sempre qualcosa in più, ma ha grande personalità. È il capitano giusto per gli azzurri".

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti