Bianchi: "Osimhen sta pesando molto, speriamo non abbia cali"

L'ex attaccante: "Oltre al Napoli, per lo scudetto, vedo Milan, Juve e Inter. Senza dimenticare l'Atalanta"
Bianchi: "Osimhen sta pesando molto, speriamo non abbia cali"© LAPRESSE

NAPOLI - L'ex attaccante del Napoli Rolando Bianchi è intervenuto a 1 Station Radio parlando dello strepitoso avvio di campionato della squadra di Luciano Spalletti, a punteggio pieno dopo 8 giornate. Una corsa scudetto per cui Bianchi non si sente di escludere neanche “L’Atalanta, fino a sette anni fa, lottava per la salvezza, mentre ora gioca per un posto nelle coppe. È presto per escluderla dalla corsa Scudetto". Su Victor Osimhen, protagonista assoluto e in gol anche ieri contro il Torino: "Osimhen? Sta pesando molto, anche la partita di ieri è stata risolta da lui, ma il Napoli deve cercare anche altre soluzioni se vuole vincere il titolo. Non si può dipendere dall’attaccante nigeriano, perché se dovesse avere un calo fisico sarebbe un problema".

Osimhen, gol decisivo in Napoli-Torino ed esultanza con Mertens
Guarda la gallery
Osimhen, gol decisivo in Napoli-Torino ed esultanza con Mertens

"Non solo Napoli, per lo scudetto vedo anche Milan, Juve e Inter"

A tenere il passo del Napoli, per ora, c'è solo il Milan, una squadra che "se la sta giocando con gli azzurri anche senza avere, al contrario, una punta di riferimento. Questo è un punto a favore per i rossoneri, perché stanno dimostrando di riuscire a vincere attraverso il gioco e non grazie al rendimento di un singolo. Per la corsa alla vittoria finale vedo bene anche la Juventus: si è già rimessa in carreggiata dopo una partenza lentissima, dettata anche dalla cessione di Ronaldo. Allegri ha già dato una nuova identità a questa squadra. Infine, c’è l’Inter, che è la squadra da battere e mi sembra che stia rispettando le aspettative". Poi la chiosa: "Beto? Se l’Udinese ha investito dieci milioni su di lui è perché è un profilo importantissimo. Oltre lui, fra i giovani attaccanti mi piace molto Scamacca che, complice anche un allenatore che punta sui giovani, può crescere e diventare un punto fisso della Nazionale”.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti