Napoli, Osimhen con la maschera protettiva: tutti i dettagli

Il centravanti degli azzurri può tornare a muoversi in campo con sicurezza proteggendo il viso ricostruito in seguito alle fratture multiple dopo lo scontro con Skriniar
Napoli, Osimhen con la maschera protettiva: tutti i dettagli

CASTEL VOLTURNO - Il Napoli prepara il match interno contro lo Spezia dopo la vittoria esterna contro il Milan che ha permesso all'undici di Spalletti di agganciare i rossoneri. Da Castel Volturno, intanto, arrivano buone notizie per quanto riguarda il recupero di Victor Osimhen. L'attaccante nigeriano, infatti, ha ricevuto la maschera protettiva dopo l'operazione chirurgica per le lesioni riportate nello scontro di gioco con Skriniar nel match del 21 novembre contro l'Inter e può tornare a muoversi in campo con sicurezza. Il dottor Ruggiero ha guidato un team di professionisti nella realizzazione di questo prototipo. Nell'equipe, infatti, erano presenti anche l'ingegnere Ruggiero, il dottore Bruno Carrubba e il professor Tartaro sotto la supervisione del dottor Canonico. La maschera è composta di kevlar e carbonio, cotti con una tecnica sottovuoto a 180°, con una precisione micrometrica al di sotto del millimetro. Grazie a questa lavorazione le linee di frattura presenti sul lato sinistro del volto vengono scaricate, con i punti di appoggio che fanno perno sul lato destro del volto. 

Spalletti: "Rientro di Osimhen? La risposta arriverà dalle sollecitazioni"
Guarda il video
Spalletti: "Rientro di Osimhen? La risposta arriverà dalle sollecitazioni"

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti