Fedele: “Scudetto? Napoli 30%, Juve non c'entra nulla”

Il dirigente è intervenuto a Radio Marte durante la trasmissione 'Marte Sport Live': “Tridente con l'Atalanta Beniteziano”
Fedele: “Scudetto? Napoli 30%, Juve non c'entra nulla”© SSC NAPOLI via Getty Images
3 min
TagsfedeleInsigne

Enrico Fedele, ex procuratore di Fabio e Paolo Cannavaro, ha parlato di Napoli a Radio Marte durante la trasmissione 'Marte Sport Live', partendo dalla partita di domenica in quel di Bergamo contro l'Atalanta: “Il tridente del Napoli contro l'Atalanta? E' molto Beniteziano, al momento non c'è di meglio di Insigne-Mertens-Politano. Sulla partita non si possono dare risposte nette su chi vince e chi perde. L'Atalanta lascerà spazi vuoti, ma se gli azzurri sbaglieranno qualcosa, perderanno. Il Napoli è una squadra nata per il 4-3-3, deve giocare così. Si può vincere, in casa gli orobici lasciano un po' a desiderare. Credo che il Napoli abbia grandi possibilità se fa il Napoli, non quello di Cagliari o del secondo tempo con il Verona. Ovviamente, soffriremo il pressing a centrocampo”.

Napoli, confermata la distorsione al ginocchio per Di Lorenzo
Guarda il video
Napoli, confermata la distorsione al ginocchio per Di Lorenzo

Fedele: “Infortuni? Forse distonia tra i preparatori e Spalletti”

Fedele affronta anche la spinosa questione dei preparatori atletici e i tanti infortuni in casa azzurra: “La società ha fatto questa scelta, ma forse c'è stata un po' di distonia con i metodi dell'allenatore. Prima di conoscersi e applicare la propria metodologia ognuno deve verificare delle cose”. Sulle prospettive scudetto, ha le idee chiare il dirigente: “La Juventus con il titolo non c'entra nulla, il Napoli ha il 30% di possibilità, il Milan qualcosa di più”.

Fedele: “Zanoli deve giocare, sì al rinnovo di Mertens con condizioni”

Si allarga il discorso sui Mondiali mancati: “Italia? Dopo l'Europeo fui l'unico a dire che la vittoria fu frutto anche di fortuna”. Si vira di nuovo sul Napoli, argomento naturalmente principe: Zanoli? O gioca o va via, non si può magnificare chi fa dentro o fuori, servono giocatori da Napoli. Mertens pagato 2 milioni? Forse anche qualcosa in meno ma con dei bonus per partite, gol e Champions. Un rinnovo si può fare solo a certe condizioni”.

Serie A, invasione straniera: Udinese, Atalanta e Torino oltre l'80%
Guarda la gallery
Serie A, invasione straniera: Udinese, Atalanta e Torino oltre l'80%


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti