Calciomercato Napoli, Fabian Ruiz top: De Laurentiis non fa sconti

Lo spagnolo è un pilastro del centrocampo azzurro, il contratto scadrà nel 2023 e non ha ancora rinnovato. In pole Real e Atletico Madrid, ma l'offerta deve essere all'altezza
Calciomercato Napoli, Fabian Ruiz top: De Laurentiis non fa sconti© ANSA
3 min

NAPOLI - Si esulta a metà per i gol di Fabian Ruiz, è una strana sensazione motivata dall'ombra del mercato. Lo spagnolo, in gol a Torino, è in scadenza nel 2023, non ha ancora rinnovato e potrebbe partire, piace in Spagna, De Laurentiis valuterà ogni proposta senza fretta ricordando a eventuali corteggiatori che non ci saranno saldi. Solo alle proprie condizioni, nel caso, si procederà verso il divorzio, per evitare si torni a rivivere casi come quello di Milik all'avvicinarsi della fine del contratto. La rete al Torino, la settima in campionato, certifica il suo valore, è amplificata dalle confidenze di Spalletti («Ha avuto problemi di pubalgia per diverso tempo») e asseconda l'interesse di molti club, come l'Atletico e, soprattutto, il Real Madrid, dove in panchina siede Ancelotti col figlio Davide che per primo s'accorse su di lui quando ancora era al Betis. 

Bivio

Il Napoli ha trattato col suo entourage, non è stato raggiunto l'accordo per il rinnovo di contratto, ci sono ancora tredici mesi - solo sulla carta - per riavvicinarsi ma l'estate è ad un passo e tutto potrebbe sbloccarsi in poco tempo. De Laurentiis scruta il mercato, attende proposte allettanti, fu lui a ricordare della stima di Davide Ancelotti, dunque del Real Madrid, per lo spagnolo, ma c'è anche l'Atletico nei paraggi, pronto ad ascoltare le richieste del Napoli prima di farsi avanti. Fabian non ha mai nascosto il desiderio di tornare in Liga, da andaluso puntava a imporsi, un giorno, nel campionato spagnolo, a casa propria, dopo essere cresciuto nel Betis convincendo il Napoli a investire trenta milioni per lui nel 2018. Un ottimo affare. 

Top

Dopo il gol al Torino, il settimo in campionato, eguagliato il record di reti stagionali in azzurro dopo la prima stagione, Fabian Ruiz si gode il momento, la stima collettiva, gli elogi di Spalletti che di lui ha detto: «Ha la mazza da golf quando calcia in porta. Sembra che le gambe vadano piano, ma la testa vola. È un top». Quest'anno è cresciuto, si è imposto nel centrocampo a due, accanto ad Anguissa o Lobotka, ha segnato gol stupendi (col Bologna al Maradona) e pesanti (come all'Olimpico contro la Lazio), ha seminato talento e classe nonostante la pubalgia che da un po' lo tormenta. 

Senza sconti

Il futuro è un rebus, o forse è già scritto, dipenderà dalle offerte e da quanto i club interessati saranno disposti a spingersi. Una cosa è certa: De Laurentiis non farà sconti. Fabian è una risorsa del Napoli e per Spalletti è un giocatore fondamentale. Col Torino l'ha decisa lui, d'impatto, d'istinto e d'astuzia, ha rubato palla a Pobega e s'è incamminato verso l'area di rigore prima di superare Berisha col suo sinistro che è un'impronta del suo calcio. Ma la strategia del club è chiara: nessuno è incedibile se in allegato al proprio valore tecnico arriveranno offerte irrinunciabili. Concetto che varrà per Fabian e Koulibaly, entrambi in scadenza nel 2023, ma anche per altri, come Osimhen, Zielinski e Lozano. Il mercato sta per decollare. 

Insigne sbaglia, Fabian Ruiz segna: il Napoli piega il Torino
Guarda la gallery
Insigne sbaglia, Fabian Ruiz segna: il Napoli piega il Torino

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti