Napoli, De Laurentiis nega il selfie al tifoso: "Non sono della Juve"

Giunto in sede al Coni a Roma, il presidente azzurro ha evitato un ragazzo che indossava la maglia dei bianconeri
Napoli, De Laurentiis nega il selfie al tifoso: "Non sono della Juve"© ANSA
2 min
TagsDe Laurentiis

È una giornata importante per la Lega, che quest'oggi si riunisce in Assemblea al Coni a Roma nel giorno della finale di Coppa Italia che vedrà sfidarsi Juve e Inter. I rappresentanti dei club di A hanno sfilato per entrare nel palazzo capitolino, tra loro anche il patron del Napoli Aurelio De Laurentiis che si è reso protagonista di una scena curiosa con un giovane tifoso.

De Laurentiis: "Questo il campionato più cazzuto degli ultimi anni"
Guarda il video
De Laurentiis: "Questo il campionato più cazzuto degli ultimi anni"

De Laurentiis al tifoso: "Non sono della Juve"

Arrivato all'Assemblea di Lega in corso a Roma al Coni, Aurelio De Laurentiis ha deciso di tirare dritto ed entrare nella sede della riunione senza rilasciare interviste ai cronisti presenti sul posto. Il patron azzurro, prima di entrare, ha anche rifiutato il selfie con un giovane tifoso, che si trovava sul posto per raccogliere qualche scatto con i dirigenti di A di passaggio. Non è però stato fortunato con De Laurentiis, che appena lo ha visto lo ha evitato con un lapidario: "Io non sono della Juventus". Il tifoso che ha chiesto una foto, infatti, vestiva una maglia bianconera. Abbigliamento che non ha fatto piacere al presidente del Napoli che non ha dunque voluto concedergli lo scatto che sarebbe finito sui social.

Maradona, a Scampia una statua con il suo piede sinistro
Guarda la gallery
Maradona, a Scampia una statua con il suo piede sinistro

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti