Hamsik, visita al Napoli e pranzo con la squadra

Blitz di 'Marekiaro' nel ritiro turco degli azzurri: l'ex capitano ha assistito all’allenamento al fianco del tecnico Spalletti e del direttore sportivo Giuntoli
Hamsik, visita al Napoli e pranzo con la squadra© Twitter @sscnapoli
3 min
Fabio Mandarini
TagsnapoliHamsikSpalletti

NAPOLI - Indovina chi viene a pranzo? La rimpatriata: il Napoli e Hamsik insieme, come ai vecchi tempi. Che sorpresa, che piacere: al Regnum Carya di Antalya c'è anche il Trabzonspor e così ieri l'indimenticabile capitano con la cresta, prima di giocare l'amichevole con l'Hull City, ha salutato amici, compagni e nuove leve azzurre e poi ha assistito all'ultima parte dell'allenamento al fianco di Spalletti e Giuntoli. Un'apparizione fugace, comunque, che però avrà un seguito: oggi, dicevamo, andrà in scena un pranzo tra amici. E per qualche ora Marek sarà di nuovo Marekiaro.

A tavola

E allora, che piacere. E che coincidenza: anche il Trabzonspor di Hamsik partecipa al Winter Football Series by Regnum di Antalya e ieri è stato immortalato il grande abbraccio. Emozioni per tutti, altroché, anche perché Marek è una leggenda del Napoli: ex capitano, uno dei giocatori più amati della storia del club e anche il primatista di presenze all time in totale (520) e in campionato (408). E ancora: terzo cannoniere di tutti i tempi sia complessivamente (121 gol), sia in campionato (101). Può bastare? Sembrerebbe di no. L'apparizione di ieri è stata intensa ma breve, considerando che anche lui aveva un impegno di carattere calcistico con la sua squadra, e così è nata l'idea di raddoppiare a tavola: oggi, a meno di cambiamenti dell'ultimo minuto dettati dagli impegni reciproci, Hamsik e il Napoli pranzeranno insieme.

Napoli, sorpresa Insigne: abbracci e selfie a Castel Volturno
Guarda la gallery
Napoli, sorpresa Insigne: abbracci e selfie a Castel Volturno

In campo

Rimpatriate a parte, il gruppo ha lavorato intensamente sui campi del Regnum Carya: doppia seduta di allenamento, sul carnet del sabato. Mattina, riscaldati dal sole e dai 20 gradi di Antalya, e pomeriggio. Per la cronaca: in occasione della prima sessione, i portieri sono andati direttamente in campo mentre il resto del gruppo ha prima sostenuto un circuito in palestra; nella seconda, invece, il gruppo ha svolto una fase di attivazione e una partita a campo ridotto con 5 mini porte; un'esercitazione tecnico-tattica; e una partita a campo ridotto (con bei gol di Elmas e Politano da segnalare nel report). Programmi differenziati per Rrahmani e Sirigu, reduci entrambi da problemi muscolari: il primo ha svolto personalizzato in campo e il secondo personalizzato in piscina. Il portiere, però, s'è anche rivisto parzialmente all'opera con il gruppo: il rientro di avvicina. I tre reduci eliminati al Mondiale, e dunque Anguissa, Lozano e Olivera, non raggiungeranno la squadra in Turchia: per loro, ovviamente, meritato riposo.

Napoli, iniziato il ritiro in Turchia
Guarda il video
Napoli, iniziato il ritiro in Turchia


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Commenti