Napoli, il riscatto di Osimhen: "Scartato da due club. Volevano cadessi"

L'attaccante del Napoli ha parlato del suo passato in un'intervista a cuore aperto: tutto sulle sue precedenti esperienze fino al riscatto in Italia
1 min
Tagsnapoliosimhen

Il riscatto di Victor Osimhen. Che ha provato ad emergere invano fino all'exploit di qualche anno fa. Esperienze negative, diversi ostacoli, una forte determinazione per resistere, non soccombere, riscattandosi e riscuotendo ora i meriti del proprio successo. L'attaccante del Napoli si racconta: "Mi hanno scartato in Belgio, ben due club, credevano che non avrei potuto fare ciò che loro chiedevano. Oggi è diverso. Questa è la vita che volevo, ho continuato a crederci, a sognare, a pregare, lavorare sodo, fare quel lavoro che è il mio vero amore, il calcio, e per arrivare dove sono oggi ci sono stati molti ostacoli che ho dovuto superare, tante persone mi odiavano e volevano cadessi".

Napoli, le parole di Osimhen

Intervistato da "omasports.com" il centravanti nigeriano si dice felice del suo presente: "Gioco in uno dei più grandi club d’Europa, uno dei migliori campionati d’Europa, sono stato nominato per il premio come miglior giovane dell’anno, sono felice". Poi una distinzione tra pubblico e privato, tra calcio e vita: "Rispetto tutti, è questo il mio comportamento. Il campo è il mio lavoro, solo business. Quando esco dal campo, invece, c’è un me completamente diverso".


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti