Napoli, l'ex dg: "Apprezzamenti da fondi americani, De Laurentiis decida entro il 2024"

Parla Marco Fassone, direttore generale azzurro dal 2010 al 2012: non è passata inosservata in America la crescita del club
1 min
TagsnapoliDe Laurentiis

Non poteva passare inosservata la crescita del Napoli, club in espansione, da anni sempre stabilmente in Europa, ad un passo dallo scudetto nel 2018, oggi primo in classifica con notevole margine sulle rivali, con un bilancio sano e diversi talenti ogni anno scoperti. Lo sa bene, questo, anche Marco Fassone, che è stato direttore generale del Napoli dal 2010 al 2012. Oggi sono tanti gli investitori interessati alla società di Aurelio De Laurentiis ed è proprio Fassone a confermarlo: "Gli investitori americani sono molto attratti dal paese italiano, alcuni club di Serie A sono attenzionati e seguiti. Il presidente ha sicuramente ricevuto apprezzamenti da alcuni fondi, il brand e la squadra attirano sicuramente l'interessamento altrui".

Napoli, parla Fassone

Gli occhi dell'America sul Napoli. Oggi la priorità di De Laurentiis è godersi i risultati del campo inseguendo un sogno. A proposito, Fassone spiega che le sorti di questo campionato potrebbero accrescere il valore economico del Napoli: "Il valore monetario della società potrebbe crescere con l'eventuale vittoria dello scudetto; una soluzione da parte di De Laurentiis andrebbe presa entro il 2024" ha concluso nel suo intervento a 1 Station Radio. 


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti