Mazzarri, il giorno del ritorno al Napoli: rivivi la diretta

Va in archivio il giorno dell'allenatore toscano, che è tornato in azzurro dopo dieci anni dirigendo il suo primo allenamento a Castel Volturno
Mazzarri, il giorno del ritorno al Napoli: rivivi la diretta© ANSA
24 min
Aggiorna

È stato il giorno di Walter Mazzarri, tornato sulla panchina del Napoli dopo dieci anni. L'allenatore toscano ha battuto la concorrenza di Tudor ed è stato scelto dal presidente De Laurentiis per prendere il posto dell'esonerato Garcia. Rivivi la diretta di CorrrieredelloSport.it.


19:34

Hamsik, in bocca al lupo a Mazzarri

"In bocca al lupo mister" ha scritto sui social Marek Hamsik. L'ex capitano del Napoli ha salutato così il ritorno sulla panchina degli azzurri dell'allenatore con cui ha vissuto quattro stagioni.


19:12

Graziani su Mazzarri: "Gli avrei preferito Tudor"

Anche Francesco "Ciccio" Graziani è intervenuto in collegamento su Kiss Kiss Napoli per parlare del ritorno di Mazzarri al Napoli: “Io ero per Tudor, le minestre riscaldate non mi piacciono. Mazzarri è bravissimo, salvò la Reggina con 15 punti di penalizzazione, è come se avesse vinto uno scudetto. Nel suo DNA c’è il 3-5-2. Napoli aveva bisogno di un volto nuovo, di uno alla Tudor. Poi a Mazzarri, ultimamente, è girata spesso male. Però, lui ha voglia, entusiasmo e a Napoli sarebbe tornato anche a piedi. Ciò che ha penalizzato Garcia è sttata la mancata empatia col pubblico, con la società e con l’ambiente".


19:06

Moratti su Mazzarri: "Ha le qualità per aiutare il Napoli"

A Radio Kiss Kiss, l'ex presidente dell'Inter Massimo Moratti ha dichiarato: Mazzarri lo conosco quando allenò la mia Inter, ha tutte le qualità ed il carattere per aiutare una squadra come il Napoli, che ora è un po’ in difficoltà. Il Napoli dovrebbe farcela a risalire in classifica, l’esonero, certo, è sempre uno schock, comunque secondo me con Walter l’obiettivo di arrivare tra le prime quattro è ampiamente alla portata. L’Inter mi sembra la squadra più forte quest’anno".


18:57

Napoli, le foto del primo allenamento di Mazzarri

Attraverso il proprio sito ufficiale il Napoli ha pubblicato le foto del primo allenamento di Mazzarri (Clicca qui per vederle tutte).


18:32

Napoli, penultimo in Serie A per chilometri percorsi

Stando a uno studio di transfermarkt.it, il Napoli è attualmente penultimo nella classifica della distanza media in chilometri percorsa dai suoi calciatori in campo: 59,3 di corsa per una media di 107,820 chilometri orari. Peggio solo l'Udinese (59,9 di corsa, madia di 106,574 chilometri orari).


18:22

Napoli, l'era Mazzarri inizia con due brutte notizie

Napoli, l'era Mazzarri inizia con due brutte notizie da Castel Volturno (Leggi tutto).


17:55

Napoli, Garcia: "Il mio grazie va ai tifosi e ai giocatori"

Su Twitter è arrivato il saluto ai tifosi del Napoli di Rudi Garcia, che nel post su X non ha menzionato il presidente De Laurentiis: "Non era così che immaginavo di salutare i tifosi napoletani che hanno supportato la mia avvenuta dal primo giorno. A loro, ai giocatori e alle persone vicine alla squadra va un mio sincero grazie ed un in bocca al lupo per il prosieguo in campionato e in Champion League" (Leggi di più).


17:35

Iezzo: "Mazzarri-Napoli? Una gatta da pelare per il mister"

Gennaro Iezzo ha parlato a Radio Marte del ritorno di Mazzarri a Napoli: insieme i due hanno trascorso quattro anni nel capoluogo campano: “Penso che sia un allenatore di esperienza, sa che oggi venire a Napoli non è un’impresa facile, si è preso una gatta da pelare. Da un lato c’è da lavorare soprattutto dal punto di vista mentale, da allenatore può ripartire dalla brutta copia di quest’anno facendo meglio. In tal senso troverà molta più applicazione da parte dei calciatori, visto quanto è stato fatto fino ad ora. Di certo troverà un un gruppo conscio che sa di dover fare di più. Sappiamo che la sua filosofia parte dalla difesa a tre, ma è un allenatore intelligente che sa che ha tra le mani una squadra forte che conosce bene il 4-3-3 e quindi sa che per passare a un nuovo sistema di gioco ci vuole tempo. Ragion per cui sono certo che, all'inizio, non farà tanti cambiamenti” .


17:20

Mazzarri, il report del primo allenamento

Terminato il primo allenamento a Castel Volturno del Mazzarri bis, il Napoli ha pubblicato il consueto report della seduta: "Il Napoli ha ripreso oggi nel pomeriggio gli allenamenti all'SSCN Konami Training Center. Gli azzurri si allenano nella settimana della sosta per gli impegni delle Nazionali. Il campionato riprenderà domenica 25 novembre con Atalanta-Napoli, 13esima giornata di Serie A (ore 18). Prima seduta guidata dal nuovo tecnico Walter Mazzarri. La squadra ha lavorato sul campo 1 iniziando la sessione con una prima fase di attivazione seguita da torello. Successivamente il gruppo ha svolto lavoro finalizzato al possesso palla e lavoro aerobico. Chiusura con una serie di partitine a campo ridotto".


17:05

Mesto: "Per Mazzarri non sarà una sfida facile"

Tre anni insieme alla Reggina e uno a Napoli: un rapporto speciale tra Walter Mazzarri e Giandomenico Mesto che ha commentato il ritorno dell'allenatore sulla panchina degli azzurri a Radio Goal: “Mazzarri farà molto leva sulla sua straordinaria voglia di rimettersi in pista. Conosce molto bene l’ambiente, la sua voglia di ritornare e dimostrare il suo valore farà la differenza cosa che non è riuscito a dimostrare appieno dopo Napoli. Credo che chi lo conosce non abbia alcun dubbio sulla sua voglia di tornare e rimettersi in pista. Tanto tempo lontano dalla serie A? Stiamo parlando di professionisti che si aggiornano, guardano le partite, la sua capacità sarà quella di trasmettere la sua voglia ai nuovi giocatori. Non sarà una sfida facile, come non lo era neanche per Garcia. Chiunque fosse arrivato a Napoli dopo Spalletti e lo scudetto sapeva che avrebbe avuto la vita in salita".


16:50

La costante di Garcia e Mazzarri

C'è una figura che rappresenta una costante di Garcia e Mazzarri: è l'allenatore dell'Empoli Aurelio Andreazzoli, ovvero l'ultimo tecnico affrontato da Mazzarri allenatore del Napoli - 19 maggio 2013 all'Olimpico, 2-1 della Roma sugli azzurri - ma anche l'ultimo tecnico affrontato da Garcia sulla panchina del Napoli, che domenica ha perso proprio contro il suo Empoli.


16:43

Dossena: "Con Mazzarri l'asticella era sempre più alta"

Andrea Dossena, ex difensore del Napoli quando c'era Mazzarri in panchina, è intervenuto a Kiss Kiss Napoli: "Con Mazzarri abbiamo lavorato per quattro anni insieme e tanti anni fa, se non è cambiato non lo so, però posso dire che nella mia esperienza ti portava a lavorare forte, alzava sempre l'asticella, il suo obiettivo è sempre alto. Nel Napoli cambierà anche il preparatore atletico? Pondrelli è molto bravo".


16:26

Mascara: "Mazzarri al Napoli? Non sono sorpreso"

L'ex attaccante del Napoli Giuseppe Mascara ha parlato di Mazzarri a Radio Marte: "Mazzarri a Napoli non mi sorprende e del resto De Laurentiis lo conosce come uomo e come allenatore, sa cosa può dare al Napoli e il mister sa cosa può ricevere dalla piazza. La sua è stata una scelta ponderata, non dettata da consigli degli altri ma dal fatto che Mazzarri crede nel gruppo e nelle sue idee, ha lasciato un bellissimo ricordo a Napoli, ha fatto esplodere tanti giovani calciatori, sa lavorare e sa il fatto suo. Il modulo? Per quanto conosco Mazzarri penso che sia uno che si adatta alla rosa che ha, in tal senso è impossibile che possa fare il 3-5-2 perché per me non ha i giocatori adatti nel Napoli attuale".


16:11

Galante: "Per Napoli c'era bisogno di uno come Mazzarri"

L'ex difensore di Inter e Torino Fabio Galante è intervenuto a Kiss Kiss Napoli rilasciando alcun dichiarazioni: "Mazzarri l’ho incontrato tantissime volte da avversario, è esperto, carismatico e per la piazza di Napoli c’era bisogno di un allenatore così e che soprattutto conosce la piazza. Poi per migliorare la situazione deve capire i calciatori, capire con che modulo giocherà. Il suo sognoovviamente è quello di riportare il Napoli dove merita dopo lo scudetto".


15:25

Osimhen assente all'allenamento

Assente alla seduta di allenamento Victor Osimhen per una sindrome influenzale. (QUI LA NOTIZIA COMPLETA)


15:20

Osimhen out per influenza. Ultime su Meret e Mario Rui

Mario Rui e Alex Meret hanno sostenuto gli esami presso la clinica Pineta Grande: Mario Rui ha riportato una lesione di medio grado del muscolo adduttore della coscia sinistra. Per il portiere azzurro lesione di basso grado del muscolo tibiale posteriore della gamba sinistra. Entrambi hanno già cominciato le terapie. 


15:06

Moratti su Mazzarri: "Può aiutare il Napoli"

L’ex presidente del Napoli Massimo Moratti è intervenuto a Kiss Kiss Napoli: “Mazzarri lo conosco quando allenò la mia Inter, ha tutte le qualità ed il carattere per aiutare una squadra come il Napoli che ora è un po’ in difficioltà. Napoli dovrebbe farcela a sisalire in classifica, l’esonero certo è sempre uno schock, comunque secondo me con Walter l’obiettivo di arrivare tra le prime quattro è ampiamente alla portata".


14:55

Chi sono gli assenti per il primo allenamento di Mazzarri

Mazzarri è ripartito col Napoli senza dieci nazionali: Di Lorenzo, Politano, Raspadori, Cajuste, Elmas, Lobotka, Kvaratskhelia, Zielinski, Olivera, Anguissa. Meret out per l'infortunio come Osimhen che pur essendo a Castel Volturno continua a lavorare a parte. 


14:39

Falcao, il figlio: "Mazzarri era uscito dal giro"

Giuseppe Falcao, figlio dell’ex calciatore della Roma, è intervenuto a Kiss Kiss Napoli: “L’avventura di Garcia a Napoli non è partita bene perchè De Laurentiis fece sembrare che la scelta del tecnico fu un ripiego. Mazzarri era uscito da un certo giro, a Cagliari ha fatto molto male. Se deve fare il 4-3-3 perchè lo decide De Laurentiis non va bene, deve esserne convinto”.


14:17

A Castel Volturno c'è anche De Laurentiis

Al Konami Training Center di Castel Volturno è presente anche il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis per il primo giorno di lavoro di Walter Mazzarri.


14:14

Mazzarri, tutto pronto per l'allenamento

Ultimi accorgimenti prima di iniziare. Pochi minuti e parte l'avventura sul campo di Mazzarri come nuovo allenatore del Napoli. A Castel Volturno si inizia a preparare la gara del 25 novembre contro l'Atalanta. La prima di otto sfide delicate prima della sosta natalizia.


13:48

Amoruso: "De Laurentiis ha fatto bene a scegliere Mazzarri"

Nicola Amoruso, ex attaccante del Napoli, è intervenuto a Kiss Kiss Napoli: "Mi fa ridere quando dicono che Mazzarri sia un difensivista, negli anni in cui ho giocato con lui avevamo sempre tantissime occasioni da gol. Il suo gioco è un gioco molto offensivo, tutti gli attaccanti di Mazzarri hanno sempre fatto tanti gol. A questo punto della stagione credo che sia una scelta intelligente, De Laurentiis dopo che ha sbagliato la scelta di Garcia non se l’è sentita di affidarsi ad un allenatore a lungo termine. Vuole capire se Mazzarri riuscirà a restituire alla squadra il suo giusto valore, Walter credetemi è supermotivato, la vive male quando non allena, conosce bene l’ambiente e questo sarà un punto di forza incredibile. Il modulo? Adl vuole il 4-3-3? Il presidente deve fare il presidente e non parlare di modulo".


13:19

Le ultime esperienze di Mazzarri in Italia

Mazzarri-Napoli. De Laurentiis ha firmato una scelta molto coraggiosa: il suo uomo è reduce dagli esoneri a Torino e Cagliari e non allena dal 2 maggio 2022, cioè da quando lasciò la Sardegna, e di base è sempre stato un ideologo della difesa a tre. Aurelio, però, ha individuato molti punti fondamentali a suo favore nel corso dei primi sondaggi di un paio di giorni fa e poi nelle due ore di colloquio andate in scena ieri in un albergo della Capitale.


13:05

Alle 14.30 il primo allenamento di Mazzarri

Alle 14.30 tutti in campo, tranne ovviamente gli assenti nazionali: è questo l'orario del primo allenamento di Walter Mazzarri. Riparte oggi da Castel Volturno la nuova avventura dell'allenatore toscano che ha preso il posto di Garcia.


12:49

Mazzarri è arrivato a Castel Volturno

Il nuovo allenatore del Napoli Walter Mazzarri è arrivato al centro sportivo di Castel Volturno: comincia ufficialmente la sua nuova avventura azzurra dopo quella dal 2009 al 2013. Alle 14.30 il primo allenamento senza i nazionali.


12:31

Mazzarri: "Non dormo da giorni. Si va a Castel Volturno"

Walter Mazzarri diretto a Castel Volturno. Verso le 12 il nuovo allenatore del Napoli ha lasciato l'Hotel Serapide di Pozzuoli col suo vice Frustalupi e a Calcionapoli24 ha dichiarato: "Prime sensazioni? Sono stanco, sono giorni che non dormo (ride, ndr). Tutto bello come al solito qui. Ora Castel Volturno? Certo!".


12:20

Calaiò: "Non mi aspettavo il ritorno di Mazzarri"

Emanuele Calaiò ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Non mi aspettavo la scelta di Mazzarri da parte di De Laurentiis. Soprattutto in questo momento. Quando allenava me, Mazzarri si affidava molto a Frustalupi. Avrei preferito Tudor subito: più giovane e più innovativo. Mazzarri ha sempre fatto il 3-5-2 e non ha mai adoperato il 4-3-3. Credo che il mister lascerà un pò più di autogestione ai ragazzi dal punto di vista del gioco. Dal punto di vista mentale Mazzarri ti dà tanto e credo che difficilmente possa fare peggio rispetto a Garcia. Non voglio dare giudizi ora, aspettiamo come vanno le prime partite tanto fino a giugno lui sarà l’allenatore".


12:09

Mazzarri, le prime missioni a Napoli

Ecco le prime missioni di Mazzarri al Napoli: rigenerare e restituire i poteri magici all’illusionista Kvara, demoralizzato dal calcio e dalle scelte di Garcia (l’ultima panchina con l’Empoli è il simbolo); restituire a Lobotka le chiavi della squadra, dopo cinque mesi sciupati a fare un po’ il mediano e un po’ lo schermo. E ancora: Elmas e il Cholito sono armi da affilare esattamente come aveva fatto Spalletti; e poi ci sarà la gestione di Raspadori. 


12:01

Mario Rui inforunato: sondati tre terzini svincolati

La situazione di Mario Rui preoccupa, tant’è che il club ha cominciato a sfogliare la lista dei mancini svincolati in attesa degli esami strumentali: tipo i tedeschi Marvin Pattenhardt e Nico Schulz, e l’inglese Danny Rose. Si vedrà. 


11:41

Domani allenamento congiunto con la Juve Stabia

Domani a Castel Volturno andrà in scena un allenamento congiunto con la Juve Stabia, e se vogliamo sarà la prima sfilata del Napoli di Mazzarri. Alé. Da valutare le condizioni di Meret e Mario Rui, entrambi alle prese con risentimenti muscolari rimediati domenica.


11:14

Mazzarri è già tornato a Napoli nel presepe

Il nuovo allenatore del club azzurro già in esposizione a San Gregorio Armeno dal maestro Genny Di Virgilio.


11:04

Il calendario del Napoli fino a Natale

Dall'Atalanta alla Roma, otto sfide di prestigio per il nuovo allenatore azzurro chiamato subito a fare strada in campionato e in Champions League. (QUI TUTTI I DETTAGLI)


10:54

Pandev: "Mazzarri è l'allenatore giusto per il Napoli"

Goran Pandev, ex azzurro, ha parlato del ritorno di Mazzarri a Napoli al Corriere dello Sport-Stadio: "L’ho sentito, anche recentemente, mi sembra leggermente cambiato, più tranquillo. Ma rimane un riferimento anche caratteriale, ha dentro il fuoco, ti fa star bene, ti fa lavorare. Ci conoscevamo già ma Napoli ha rafforzato il rapporto, che è rimasto". (QUI L'INTERVISTA COMPLETA)


10:38

Anche l'Union Berlino cambia allenatore: esonerato Fischer

Dopo tredici sconfitte in quattordici partite, con l'unico punto conquistato proprio a Napoli, cambia allenatore anche l'Union Berlino: annunciata la separazione da Urs FIscher che nonostante la stima dei tifosi paga il difficile avvio di stagione.


10:12

Anche Tudor aveva accettato sette mesi di contratto

De Laurentiis aveva probabilmente cominciato a pensare a Mazzarri da qualche ora, con il telefono poi si accorciano le distanze e si soddisfano alcune curiosità, e a tardissima sera lo scenario stava cambiando, nonostante Tudor si fosse accontentato di sette mesi di contratto, sufficienti per mettersi in discussione.


9:56

Che inizio per Mazzarri: le gare dopo la sosta

Il Napoli alla ripresa è atteso da un notevole tour de force: la squadra Campione d’Italia è quarta a 10 punti dal primo posto dell’Inter, sull’orlo di una crisi d’identità e di nervi, deve suggellare la qualificazione agli ottavi di Champions e dal 25 novembre al 9 dicembre - 17 giorni - affronterà l’Atalanta, il Real, l’Inter, la Juve e lo Sporting Braga.


9:42

Mazzarri, ecco lo staff con cui lavorerà a Napoli

Il suo vice sarà Nicolò Frustalupi, tra l’altro ex tecnico della Primavera azzurra; il preparatore atletico, invece, il prof Beppe Pondrelli, quest’estate intercettato da turista (un po’ tifoso) a Dimaro, agli allenamenti del Napoli; e Gianluca Grava, il gladiatore della sua difesa a tre, sarà trasferito dal settore giovanile alla prima squadra con il ruolo di collaboratore tecnico. Di quell’epoca, in organico, c’è anche il team manager Peppe Santoro, fedelissimo del nuovo (vecchio) allenatore: si ritroverà in famiglia, insomma.


9:34

Napoli, ecco la formazione di Mazzarri con il 4-3-3

Il tecnico ha assicurato di adottare il sistema di Spalletti, con i suoi principi e movimenti: questo l'undici titolare.


9:24

Mazzarri, oggi il primo allenamento: scelto l'orario

Oggi alle 14.30, il primo allenamento al centro sportivo di Castel Volturno e le presentazioni: senza i dodici giocatori convocati dalle nazionali - compresi Di Lorenzo, Kvara e Raspadori - ma con Osimhen, Rrahmani, Natan, Meret, Mario Rui, Simeone e Juan Jesus, uno dei titolari della sua Inter 2013-2014. Un vecchio allievo. Osi sarà invece subito un alleato in più: è fuori per infortunio dalla sosta di ottobre, ma lavora per rientrare già con l’Atalanta e per aggiungere scene memorabili alla galleria di Mazzarri dopo il Matador.


9:15

Cosa fanno oggi i calciatori dell'ultimo Napoli di Mazzarri

Da De Sanctis e Paolo Cannavaro a Cavani e Hamsik: dove sono finiti i titolari della squadra azzurra protagonista nella stagione 2012-13.


9:00

Come giocherà il Napoli di Mazzarri

Come giocherà il Napoli di Mazzarri? La sua formazione tipo con il 4-3-3 (Leggi tutto).


8:50

Cosa fanno i calciatori dell'ultimo Napoli di Mazzarri

Sono passati dieci anni dall'ultimo Napoli di Mazzarri: cosa i fanno oggi i calciatori che allenava a quei tempi (Leggi tutto).


8:40

Tudor, la risposta che gli è costata il Napoli

Come ormai noto, Mazzarri ha battutto la concorrenza di Tudor. Una risposta a De Laurentiis gli è costata il Napoli (Leggi tutto).


08:30

Mazzarri e l'autosport al Corriere dello Sport

Il commento del direttore Ivan Zazzaroni sul ritorno al Napoli di Walter Mazzarri (Leggi tutto).


Napoli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti