Roma, Dzeko sul mercato: ora lui vuole restare, ma...

Dopo la rottura con Fonseca, l'attaccante bosniaco si sente ancora giallorosso. Il club invece, è pronto a valutare offerte
Roma, Dzeko sul mercato: ora lui vuole restare, ma...© ANSA
Guido D'Ubaldo

ROMA - Edin Dzeko ieri era in tribuna insieme agli altri compagni infortunati e ha fatto il tifo per la sua squadra. Ha esultato ai gol, ha gioito per la vittoria finale. Il bosniaco si sente un giocatore della Roma, anche se è stato messo ai margini e rischia di finire la stagione da separato in casa. Ma nel calcio ci sono state tante situazioni come questa, una soluzione con il tempo si troverà, anche se in questo momento la società sta valutando concretamente l’ipotesi di una sua cessione. Venerdì, alla vigilia della partita che poteva segnare la stagione, Dzeko ha incontrato il nuovo direttore generale Tiago Pinto con il suo nuovo agente, Alessandro Lucci. Non ha deciso di cambiare procuratore perché vuole andare via, ha deciso di cominciare un nuovo percorso professionale. In questo momento Dzeko non pensa al mercato. A settembre, appena quattro mesi fa, la Roma gli ha impedito di andare alla Juve, quando era tutto fatto, in cambio di 16,5 milioni. Edin ha fatto una scelta, ribadita anche in un’intervista di due settimane fa, ripostata dalla moglie Amra: ancora una volta ha manifestato la volontà di restare alla Roma.

Roma, 4-3 allo Spezia: Pellegrini salva Fonseca
Guarda la gallery
Roma, 4-3 allo Spezia: Pellegrini salva Fonseca

Tolta la fascia di capitano, situazione in bilico

La rottura con l’allenatore c’è stata ed è sicuramente difficile da ricomporre. Ma è una di quella situazioni come ce ne sono tante nel mondo del calcio. Dzeko non ha un progetto per andare via da Roma, per fare un trasloco, per lasciare la città dove sono nati i suoi tre figli e dove ha acquistato casa. Fonseca gli ha tolto la fascia di capitano, questo gli è stato comunicato ufficialmente, ma lo spessore che Edin ha all’interno dello spogliatoio va oltre i gradi di capitano, che lui vedrebbe volentieri sul braccio di Lorenzo Pellegrini, suo grande amico. Dzeko ha accusato una contusione al ginocchio, aveva un po’ di fastidio, ma ieri avrebbe giocato, come ha fatto in tante altre situazioni come questa. La scelta di rinunciare a lui è stata di Fonseca. Un segnale preciso nei confronti della squadra, che ieri ha dimostrato di seguirlo, andando a vincere una partita che si era complicata. Tiago Pinto venerdì ha manifestato l’intenzione della società di trovare una soluzione, ma non sarà facile, a una settimana dalla chiusura del mercato. Comunque in questi giorni si analizzeranno con la società eventuali situazioni che si presenteranno. Dzeko è intenzionato a restare per aiutare la Roma ad andare in Champions. In ogni caso, visto che è considerato un problema dalla società, se si trovasse una soluzione sarebbe a costo zero per l’eventuale acquirente.

 

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti