Fonseca furioso per il rigore: le parole urlate al quarto uomo

Il tecnico su tutte le furie per il calcio di rigore concesso al Milan
Fonseca furioso per il rigore: le parole urlate al quarto uomo
TagsRomaMilanFonseca

ROMA - Paulo Fonseca su tutte le furie per il rigore concesso al Milan sul tocco di Fazio su Calabria. Al 40' del primo tempo il difensore argentino ha avuto un contatto in area di rigore con il terzino rossonero, dopo una trentina di secondi - col pallone uscito dal campo - l'arbitro Guida è stato richiamato dal Var per valutare l'accaduto, andando anche a guardare al monitor l'azione. 

Da qui partono le proteste di Paulo Fonseca, soprattutto per il diverso trattamento rispetto all'occasione avvenuta qualche minuto prima su un presunto fallo subìto da Veretout al limite dell'area di rigore rossonera. Grandi proteste del portoghese con il quarto uomo Piccinini: "Per noi non ha aspettato, per noi non era fallo", ha urlato un Fonseca furioso. Guida ha anche ammonito per proteste il tecnico della Roma. 

Roma-Milan: cronaca e statistiche

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti