Mercato Roma, la priorità di Mourinho è Matic

Il centrocampista serbo, in campo all'Olimpico contro i giallorossi nell'ultima sfida di Europa League, è uno dei fedelissimi del tecnico portoghese
Mercato Roma, la priorità di Mourinho è Matic
Guido D'Ubaldo
TagsMourinhomatic

ROMA - Il mercato della Roma di Mourinho si snoderà tra la Premier e gli assistiti di Jorge Mendes. Al Manchester United c’è un pupillo dello Special One, che negli ultimi tempi sta giocando poco. Nemanja Matic compirà 33 anni il primo agosto, non è più giovanissimo, ma ha le caratteristiche giuste per il portoghese. Contro la Roma nella gara di ritorno all’Olimpico ha giocato nell’ultima mezz’ora al posto di Pogba, ha perso il posto da titolare e si guarda intorno. La sua quotazione è inferiore ai dieci milioni e con un centrocampista della sua esperienza il giovane Darboe può crescere senza assilli.

Roma, José Mourinho sta studiando la squadra: eccolo al pc mentre guarda Calafiori
Guarda il video
Roma, José Mourinho sta studiando la squadra: eccolo al pc mentre guarda Calafiori

Matic pupillo di Mou

Mourinho aveva avuto il serbo già al Chelsea e recentemente aveva provato a portarlo anche al Tottenham, ma lo United gli ha rinnovato il contratto per non farlo partire. Adesso le condizioni sono cambiate e potrebbe essere ceduto senza problemi. Matic arrivò al Chelsea dieci anni fa, per poi finire al Benfica nell’operazione David Luiz. Poi Mourinho lo ha rivoluto a Londra e nel frattempo Matic si era trasformato da trequartista a centrocampista difensivo. I due si sono ritrovati più avanti a Manchester.

Tutti gli approfondimenti sull’edizione del Corriere dello Sport – Stadio

Mourinho alla Roma: leggi tutte le notizie

Mourinho a Roma tra un mese
Guarda il video
Mourinho a Roma tra un mese

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti