Stadio Roma, i Friedkin aspettano Gualtieri: attesa della Giunta per avviare l’iter

Cruciali le nomine a Urbanistica e Mobilità. L’area preferita è Ostiense
Stadio Roma, i Friedkin aspettano Gualtieri: attesa della Giunta per avviare l’iter© LAPRESSE
2 min

ROMA - I Friedkin monitorano sempre con attenzione la situazione legata allo stadio della Roma. Con la nomina di Gualtieri a nuovo sindaco di Roma, sono ripresi i contatti con il Comune per avviare il prima possibile l'iter che porterà alla realizzazione di un impianto da 45mila posti, preferibilmente nel quartiere Ostiense. Tra Roberto Gualtieri e Stefano Scalera c’è stato un contatto nei giorni scorsi. Un messaggio informale, con il quale il dirigente della Roma ha augurato buon lavoro al nuovo sindaco di Roma, del quale era stato un prezioso collaboratore al Mef per un anno mezzo quando il primo cittadino era ministro. 

In questi giorni per il sindaco appena insediato l’agenda è fittissima. Deve formare la Giunta, deve pensare ai problemi cronici di Roma, attivare subito un piano di pulizia straordinaria e occuparsi dei trasporti. Ma poi una volta scelti i due nuovi assessori all’Urbanistica e alla Mobilità, si potrà parlare del nuovo progetto dello stadio di proprietà della Roma. 

Gualtieri considera lo stadio strategico per la città, è disponibile ad ascoltare le esigenze del club. Roberto Gualtieri avrebbe individuato una squadra a cui delegare il dossier, guidata dall’ex capogruppo in Campidoglio del Pd Giulio Pelonzi.

La Roma in viaggio per Cagliari: Mourinho guida la truppa
Guarda la gallery
La Roma in viaggio per Cagliari: Mourinho guida la truppa

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti