Giacomo Losi, perché è chiamato Core de Roma

Tutto risale ad una partita contro la Sampdoria del 1961: un gol incredibile e quel soprannome per sempre addosso
Giacomo Losi, perché è chiamato Core de Roma© ANSA
1 min

Freddo cane. Era l’8 gennaio del 1961. In città va in scena Roma-Sampdoria. Dopo il vantaggio lampo di Lojacono a inizio ripresa, i blucerchiati ribaltano la situazione con Cucchiaroni e Brighenti prima della reti Pedro Manfredini valida per il 2-2 momentaneo. Giacomo Losi è lì a lottare con la fascia da capitano. Ma si fa male per colpa di una stiramento. Si muove poco, ma resta in campo perché Guarnacci aveva già abbondanato la contesa. Si mette ala e non pensa al dolore. Al minuto 69 Lojacono dalla bandierina e Losi salta in area colpendo il pallone di testa: è il gol del 3-2. Il primo di Losi con la maglia giallorossa. La Roma vince. E’ un gol incredibile nonostante l’infortunio. Nasce così quel soprannome, Core de Roma, per la sua tenacia, per la sua voglia di non arrendersi mai. Per sempre addosso, anche adesso che non c'è più.  


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti