Roma, l'importanza di Dybala

.
Roma, l'importanza di Dybala© LAPRESSE
1 min
Maurizio Costanzo

Guardiamo il bicchiere mezzo pieno e diciamo, quindi, che ha ragione Mourinho nell’affermare: “Noi ci siamo anche senza una rosa top”.  Leggiamo volentieri, su un quotidiano sportivo, che ora tra Mou e Zaniolo c’è sintonia.  
Queste piccole considerazioni ci portano a dire quanto, al di là delle qualità atletiche, sia estremamente importante, nel calcio, la psicologia. Al di là delle considerazioni, perciò, Zaniolo c’è. Ci siamo tenuti a distanza dalla vicenda Totti-Blasi, ma ci ha fatto comunque piacere leggere su un quotidiano: “Si va verso la tregua grazie ad un accordo”.  
Di certo, se c’è qualche altro campione del calcio che ha malesseri coniugali, dopo quanto si è scritto e detto su Totti e Blasi, si guarderà bene dall’aprir bocca. Come forse direbbe Mourinho: “Tra moglie e marito ci deve essere sintonia”. 
Leggo, da tutte le parti, quanto sia stato importante Dybala per Roma-Empoli. Sì, non c’è dubbio: è stato importantissimo. Meno male che siamo venuti fuori da quel momento negativo che ha colpito la Roma e, di riflesso, i suoi tifosi. Voltiamo pagina (è roba di ieri e dell’altro ieri) e guardiamo avanti con buoni propositi e altrettante certezze.

Roma, svelata la terza maglia: è nera e rosa con lo stemma ASR. I dettagli
Guarda la gallery
Roma, svelata la terza maglia: è nera e rosa con lo stemma ASR. I dettagli

La Roma dice addio alla Borsa
Guarda il video
La Roma dice addio alla Borsa


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Commenti