Ranieri: "La Sampdoria era inceppata. Faccio i complimenti all'arbitro"

Il tecnico blucerchiato: "Siamo andati in difficoltà con i palloni dietro la nostra difesa, poi non siamo mai riusciti a ripartire. Mercato? Ferrero ha fatto un ottimo lavoro"
Ranieri: "La Sampdoria era inceppata. Faccio i complimenti all'arbitro"© LAPRESSE

GENOVA - "Volevamo fare un altro tipo di gara, senza perdere tutti questi palloni in uscita. Siamo andati in difficoltà solo con le palle no look dietro i difensori, per il resto l'abbiamo regalata noi senza giocare rapidamente in avanti e cercare la profondità, per i loro difensori arcigni era facile entrare e rubare palla. Nella ripresa abbiamo fatto qualcosa in più, ma a parte due tiri di Quagliarella non c'è stato altro". Questa l'analisi di Claudio Ranieri, tecnico della Sampdoria, dopo il ko casalingo (2-0) con la Juventus. "Quando ripartivamo andavamo a folle ed eravamo inceppati. Mercato? Va benissimo così, sono soddisfatto di quello che ha fatto il presidente, ho un'ottima squadra - ha proseguito a Sky Sport -. La Juve è molto forte e determinata nel pressing, Audero non ha fatto grandi interventi ed è stato chiamato in causa solo quando arrivavano questi palloni no look. Noi dovevamo fare qualcosa in più con la palla, inserendoci in profondità con i centrocampisti, ma non l'abbiamo fatto". Poi il giudizio sull'operato di Fabbri, direttore di gara: "Voglio fare i complimenti all'arbitro. Noi abbiamo perso, ma lui ha fatto davvero un'ottima gara" ha chiosato Ranieri.

Apre Chiesa, chiude Ramsey: la Juve vince in casa della Samp
Guarda la gallery
Apre Chiesa, chiude Ramsey: la Juve vince in casa della Samp

Samp, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti