Sampdoria, Ranieri: "L'episodio di Ferrari? Non è rigore"

L'allenatore blucerchiato: "Sono molto soddisfatto della prima frazione: siamo riusciti a imbrigliare il Sassuolo: saremmo dovuti essere solo più abili e precisi in ripartenza"
Sampdoria, Ranieri: "L'episodio di Ferrari? Non è rigore"© Getty Images

REGGIO EMILIA - "Sono molto soddisfatto della prima frazione: siamo riusciti a imbrigliare il Sassuolo: saremmo dovuti essere solo più abili e precisi in ripartenza". Lo ha dichiarato a Dazn il tecnico della Sampdoria Claudio Ranieri dopo il match con il Sassuolo: "Siamo calati nella ripresa e abbiamo un po' subito, ma il gol è stato rocambolesco. Complimenti al Sassuolo, ma anche ai miei. E complimenti anche all'arbitro: ha avuto personalità e attenzione. I giocatori delle due squadre l'hanno aiutato. L'episodio di Ferrari? Non è calcio di rigore. Ci troviamo molto bene con il 4-4-2: ma dovevamo avere un po' più di forza nelle gambe. Ma non era facile andare a pressare una squadra che gioca a uno-due tocchi. La squadra è presente, produttiva, anche chi subentra si impegna moltissimo. L'incontro di mercoledì? Si parla, si parla... Presto ci sarà l'incontro definitivo, aspettiamo serenamente. Candreva? Grande partita, è stato il nostro regista esterno, sono molto soddisfatto del suo campionato. Keita? In attacco è stato molto produttivo. Ha cercato di difendere palloni impossibili: ha anche dato una grande mano a centrocampo per non fare creare al Sassuolo superiorità". 

Berardi stende la Samp con una magia: vola il Sassuolo
Guarda la gallery
Berardi stende la Samp con una magia: vola il Sassuolo

Samp, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti