Petagna, Ferrero attacca De Laurentiis: "Accordi non rispettati"

Il numero uno blucerchiato va allo scontro con il patron azzurro sul mancato arrivo dell'attaccante
Petagna, Ferrero attacca De Laurentiis: "Accordi non rispettati"© ANSA

GENOVA - L'affare Petagna saltato sul filo di lana non è stato digerito bene da Massimo Ferrero. Il Presidente della Sampdoria non ha usato mezzi termini nei confronti del collega del Napoli Aurelio De Laurentiis, reo, secondo il patron blucerchiato, di non aver dato seguito agli accordi raggiunti: "Il mancato arrivo di Petagna? Chiedete al presidente Aurelio De Laurentiis: avevamo raggiunto tutti gli accordi ma non sono stati rispettati". Queste le sue parole a margine di un incontro con il comune di Bogliasco, città in cui hanno sede i campi di allneamento sampdoriani, oggetti dell'incontro.

Massimo Ferrero e Virginia Raggi a cena in un ristorante di Roma
Guarda la gallery
Massimo Ferrero e Virginia Raggi a cena in un ristorante di Roma

"Caputo potrebbe farmi un regalo contro l'Inter..."

Il mercato ha comunque portato in dote un attaccante importante come Caputo, arrivato dal Sassuolo: "È molto carico - assicura Ferrero - e motivato, è un nazionale e spero che Mancini convochi anche Quagliarella. Lui o Caputo mi faranno un regalo contro l'Inter. A gennaio vorrei portare altri due talenti che ho già individuato". Chiusura sulle mancate cessioni dei big: "Qui alla Sampdoria si sta bene, chi arriva poi non vuole andare piu' via".

MisterCalcioCup “Torneo a Gironi”, crea la tua squadra ora

Samp, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti