Spal, Di Biagio: "Peccato, potevamo fare l'impresa"

Il tecnico estense: "Il Milan ha giocato bene, ma per noi non era facile in dieci contro undici per un'ora. Siamo delusi, ma vivi"
Spal, Di Biagio: "Peccato, potevamo fare l'impresa"© LAPRESSE
TagsSerie AspalMilan

FERRARA - "Peccato, sarebbe stato importante vincere una gara del genere. Ma non si può tornare indietro e ne prendiamo atto". Questo il pensiero di Luigi Di Biagio, allenatore di una Spal ripresa nei minuti finali da uno sfortunato autogol di Vicari. "Il Milan ha giocato bene, noi abbiamo sofferto ma eravamo messi bene in campo. Certo che giocare per un'ora in dieci contro undici non è facile. C'è delusione tra i ragazzi, ma è normale dopo aver dato tanto, corso tanto, lascia molto amaro in bocca. Siamo vivi. Cerchiamo di continuare anche perché non potevo chiedere di più ai ragazzi. Sono veramente orgoglioso di quello che hanno fatto, avremo partite difficilissime e ce l'andremo a giocare".

Ibrahimovic ritorna in campo, ma non basta al Milan
Guarda la gallery
Ibrahimovic ritorna in campo, ma non basta al Milan

La salvezza della Spal passerà dalle gare contro Sampdoria, Udinese e Genoa dirette avversarie: "La situazione è difficile, è normale ma il calcio è strano e può darsi che vinceremo due partite noi al 95' come è accaduto in queste due gare. Peccato perchè credevamo che potevamo ormai fare l'impresa". Sull'eurogol di Floccari: "Sergio è talmente forte e ha dei colpi incredibili che meriterebbe di giocare di più, ma se non lo fa è perchè ci sono altri motivi. Ha sempre paura a rischiarlo, ma lui fisicamente sta bene e anche oggi ha dimostrato di farsi trovare pronto. E' stato un gran gol".

SPAL-MILAN 2-2: NUMERI E STATISTICHE

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti