Motta e il tracollo con la Lazio: "Spezia, è colpa mia"

Il tecnico dopo il ko 6-1 dell'Olimpico: "Contro l'Udinese vedrete un'altra squadra"
Motta e il tracollo con la Lazio: "Spezia, è colpa mia"© Getty Images

ROMA - Un vero tracollo che non si può giustificare neanche con l'espulsione. Ne e consapevole il tecnico dello Spezia Thiago Motta, che ha analizzato ai microfoni di DAZN il ko 6-1 in casa della Lazio. "Non abbiamo fatto una buona gara e sappiamo di dover fare meglio. A Cagliari siamo andati sul 2-0 e abbiamo anche rischiato di perderla, mentre stasera abbiamo iniziato anche troppo bene (vantaggio immediato firmato Verde, ndr). Serve migliorare ma la responsabilità è solo mia. Negli spogliatoi abbiamo parlato e sicuramente con l'Udinese vedremo un'altra squadra. Difendere diversamente? Siamo andati in difficoltà contro una squadra importante, cercando di recuperare alti il pallone ma senza riuscirci. Ora pensiamo all'Udinese, abbiamo due settimane per prepararci" ha chiosato Motta.

Lazio: Luis Alberto illumina, Immobile fa lo show: Spezia ko
Guarda la gallery
Lazio: Luis Alberto illumina, Immobile fa lo show: Spezia ko

MisterCalcioCup “Torneo a Gironi”, crea la tua squadra ora

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti