Mazzarri polemico in tv:
© ANSA
Torino
0

Mazzarri polemico in tv: "Non fatemi parlare..."

Il tecnico granata parla della prestazione e abbandona l'intervista: "Ho detto ai ragazzi di vedere sempre bianconero, se giocheremo così arriveranno tanti punti". Il dg Comi: "Vorremmo sapere perchè a Lecce era rigore sul tocco di De Ligt e qui no"

TORINO - E' abbattuto, ma solo dal risultato, Walter Mazzarri, dopo la sconfitta di misura nel derby con la Juventus: "Grande prestazione del Torino? Sono d'accordo - spiega ai microfoni di Sky Sport -, vi dico quello che ho detto ai giocatori al di là della rabbia per la sconfitta, per di più immeritata. Ho detto ai ragazzi che bisogna vedere sempre bianconero, vuol dire interpretare tutte le gare con lo stesso spirito di stasera. Sono orgoglioso della prestazione di stasera, ma bisogna farle sempre, vedrete che faremo tante punti. Szczesny è stato bravo su Ansaldi subito dopo il loro gol, l'avevo già vista dentro. Poi ha avuto l'occasione anche Belotti su assist di Verdi, quindi complimenti al loro portiere, il nostro lo è sempre. Mi brucia molto, sono arrabbiato e non parlo di altre cose, arrivederci" riferendosi velatamente al mani di De Ligt prima di abbandonare contrariato i microfoni.

TORINO-JUVENTUS 0-1: LA CRONACA

Poi le parole del Dg granata Antonio Comi a DAZN: "Ci auguravamo di fare una gran prestazione dopo un periodo delicato e questo è avvenuto, abbiamo trovato una compattezza nel gruppo. Dispiace solo che in precedenza, a Lecce (fallo di mano di De Ligt ndc) , sia stato dato rigore e qui no. L'ho rivisto tante volte, ma sentire commenti diversi dal fatto che sia rigore dispiace. Sono azioni molto simili, una volta è stato dato rigore l'altra no. Ok la prestazione, ma ci piace anche puntualizzare certe cose, quella di stasera comunque è la base dalla quale ripartire".

Tutte le notizie di Torino

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti