Vacca chiama il Venezia: "Spero di rinnovare"

Il centrocampista parla anche della lotta salvezza: "Il punto col Cagliari importante per classifica e morale"
Vacca chiama il Venezia: "Spero di rinnovare"© Getty Images for Lega Serie B

VENEZIA - Antonio Junior Vacca, come spesso rimarcato dal tecnico dei lagunari Zanetti, è l'unico vero regista del Venezia. Ma con il contratto in scadenza. E per ora nessuno dalla società ha fatto il primo passo per dare il via al rinnovo: "Nessuno vuole arrivare all'ultimo anno - sottolinea il centrocampista nella conferenza stampa del giovedì - ma darò il massimo sino alla fine. Si sa come le vie del mercato siano infinite, attendo una telefonata che, al momento, non è arrivata. Spero di rinnovare. Sono uno dei pochi in squadra a essere regista e dopo sette mesi di stop, mi sento meglio. Con Busio ho giocato un po' più degli altri e mi sta impressionando nonostante sia un 2002. Peretz sta facendo più fatica ma ha tutto per poterlo fare". 

Keita non basta al Cagliari, il Venezia pareggia: Mazzarri deluso
Guarda la gallery
Keita non basta al Cagliari, il Venezia pareggia: Mazzarri deluso

Idea Romero in porta

Il rinnovo, magari, passerà anche per la salvezza del Venezia, nonostante l'agguerrita concorrenza: "La Sampdoria - spiega Vacca - non merita l'attuale classifica e non credo che giocherà per la salvezza. L'Empoli è parecchio organizzato e sarà in lotta sino alla fine. Piuttosto il punto guadagnato da noi a Cagliari è importante per la classifica e il morale". Nota di mercato: le condizioni di Lezzerini lasciano ancora dubbi alla dirigenza, che per rinforzare il reparto portieri sta pensando all'ex doriano Romero.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti