Venezia, rabbia Zanetti: "L'arbitro è stato il peggiore in campo"

Il tecnico: "Così si condizionano le partite. Se dobbiamo retrocedere vogliamo farlo con le nostre forze..."
Venezia, rabbia Zanetti: "L'arbitro è stato il peggiore in campo"© LAPRESSE

VENEZIA - "Abbiamo fatto molto bene nel primo tempo, andando in vantaggio con una rete bellissima e poi abbiamo gestito". Paolo Zanetti, allenatore del Venezia, parla così a Dazn dopo la gara con la Salernitana: "Il loro ritorno era normale. Ma, anche se noi avremmo potuto far di meglio, purtroppo oggi c'è stato un arbitro che è stato in assoluto il peggiore in campo". L'accusa del tecnico nasce dall'espulsione di Ampadu: "E' stato anche richiamato al Var: è andato a rivedere così come noi che in panchina siamo pieni di telefonini, abbiamo rivisto. E anche il primo giallo è assurdo, per un falletto che nemmeno era un fallo. Poi le partite vengono condizionate e queste sono importanti. Facciamo sacrifici, sono scontri salvezza e non possono essere condizionate, non ce lo aspettiamo in Serie A. Saremo pure scarsi e faticheremo a rimanerci, ma almeno vogliamo scendere con le nostre forze". Sul ko: "Il risultato è pesante, ma deve essere di stimolo. Siamo alla decima giornata, il campionato è ancora molto lungo. Per ora siamo ancora salvi, anche se abbiamo dato un assist a una concorrente diretta. Potevamo sfruttare meglio il bonus, non lo abbiamo fatto per colpe nostre e altrui. Quando sbagliano i miei giocatori sono il primo ad attaccarli. Prendiamolo per stimolo per prepariamoci per una grande prova a Genova", ha concluso. 

Bonazzoli e Schiavone fanno volare la Salernitana. Venezia ko
Guarda la gallery
Bonazzoli e Schiavone fanno volare la Salernitana. Venezia ko

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti