Tris del Crotone al Benevento. La Salernitana vince il derby, il Frosinone ritrova il successo

Una tripletta di Simy annienta i ragazzi di Inzaghi. Tre punti importanti per l'Ascoli di Dionigi che batte il Cosenza. Il Trapani rimonta il Livorno nei minuti finali e sale in terzultima piazza scavalcando i calabresi

© LAPRESSE

ROMA – Conquistata la matematica promozione in Serie A (e il primo posto), il Benevento di Pippo Inzaghi crolla di fronte al Crotone di Stroppa nel big match della 32ª giornata di B: allo Scida i calabresi, trascinati da una tripletta di Simy, si impongono 3-0 e volano al secondo posto solitario, staccando il Cittadella di tre punti. Nel derby campano dell’Arechi la Salernitana di Ventura, in dieci uomini dal 5’ del primo tempo, batte 2-1 la Juve Stabia dopo un match avvincente. Successo preziosissimo in chiave playoff per il Frosinone, 2-1 sullo Spezia. Valgono oro per l’alta classifica anche i tre punti del Pordenone, conquistati sul campo del Perugia di Cosmi. Pareggio tra Entella e Chievo. Vincono anche la Cremonese sul Pescara, l’Empoli a Venezia, l’Ascoli a Cosenza e il Trapani sul Livorno, ultimo in classifica e a un passo dalla Serie C.

Serie B, la classifica

Il Crotone demolisce il Benevento, 3 punti per il Frosinone

 Il Crotone distrugge la neo promossa Benevento imponendosi 3-0. Grazie a questo successo i padroni di casa consolidano la seconda posizione salendo a +3 dal terzo posto. Simy torna in campo e sigla l'1-0 per gli uomini di Stroppa. Dopo 270', dunque, cade l'imbattibilità del Benevento. Quattro minuti dopo arriva anche il secondo gol per l'attaccante del Crotone bravissimo a tenere, di fisico, su Volta e poi a sorprendere Montipò con un colpo sotto. Al 71' ecco anche la prima tripletta in stagione per il numero 25 del Crotone. Termina 2-1, invece, il match tra Frosinone e Spezia. Gli uomini di Nesta, dunque, trovano la prima vittoria post lockdown. Dopo 395' di astinenza si sbloccano i ciociari grazie alla prima rete in campionato di Salvi. Al 50' pareggio dello Spezia con Galabinov che, dal dischetto, spiazza Bardi. All'85' va in rete l'altro esterno del Frosinone, Paganini, che realizza il 2-1. I gialloblu, dunque, scavalcano gli avversari di giornata e volano in quinta posizione. 

Crotone-Benevento, curiosità e statistiche

La Salernitana vince il derby in 10 uomini

La Salernitana, in 10 uomini per buona parte di gara, vince il derby campano con la Juve Stabia. Dopo soli 5' Aya commette un fallo da ultimo uomo e viene espulso. Nonostante l'inferiorità numerica i padroni di casa passano in vantaggio grazie alla rete di Akpa Akpro. Alla mezz'ora gli uomini di Ventura hanno la possibilità di raddoppiare ma Karo, da due passi, colpisce la traversa. Al 69' pareggia la Juve Stabia con Forte. All'82' la Salernitana passa nuovamente in vantaggio grazie a Gondo. I padroni di casa, dunque, salgono in settima posizione mentre gli ospiti scendono in 17esima. Importante vittoria del Pordenone in casa del Perugia. Grazie a questi tre punti i friulani mantengono la terza posizione a -3 dal Crotone secondo. Mazzocco sigla il quattordicesimo gol realizzato di testa dagli ospiti. Immediato pareggio del Grifone con un fantastico sinistro a giro di Falzerano. A dieci minuti dal termine del primo tempo i padroni di casa sfiorano il vantaggio ma la traversa nega la gioia del gol a Nicolussi Caviglia. Subito dopo 2-1 degli ospiti grazie a una bella girata al volo di Ciurria. Successivamente il portiere del Pordenone Di Gregorio è costretto a uscire dal campo in barella con il collo immobilizzato in seguito a uno scontro in area di rigore. All'81' l'autore del gol dell'1-1, Falzerano, viene espulso.

Salernitana-Juve Stabia, curiosità e statistiche

Mancuso regala il successo all'Empoli

Vince la Cremonese contro il Pescara e si porta a +1 dalla zona playout grazie al primo gol in campionato di Valzania con una gran conclusione dalla distanza. L'Empoli nel secondo tempo regola il Venezia grazie a Mancuso, autore di una doppietta. L'undici guidato da Marino, grazie a questo successo, si porta a -1 dalla zona playoff. Occasione sprecata per il Chievo che fa solo 1-1 in casa dell'Entella. Vantaggio dei padroni di casa grazie a Mazzitelli che, di destro, infila la palla all'incrocio dei pali. Al 62' il Chievo trova il pari con Riggione che conclude uno schema perfetto da calcio di punizione dei veneti. 

Rimonta super del Trapani

Importante successo dell'Ascoli in casa del Cosenza. Gli ospiti passano in vantaggio nel secondo tempo grazie a Scamacca che realizza il nono gol in campionato, tredicesimo in tutte le competizioni con il Picchio considerando anche la Coppa Italia. L'undici di Dionigi sale in sedicesima posizione, a -1 dalla zona salvezza. I calabresi, invece, sprofondano in penultima piazza. Rimonta incredibile del Trapani contro il Livorno, fanalino di coda della Serie B. Murilo a 7' dal 90' trova un gol da cineteca soprendendo il portiere dei siciliani da posizione siderale. A 2' dal termine Pettinari, di testa, trova il 17esimo gol in campionato e il pari. Al 91' vantaggio dei siciliani con Dalmonte. Trapani trascinato da Scaglia che, entrato dalla panchina, sforna due assist. 

Da non perdere





Commenti