Serie B
0

Juve Stabia, l'1-1 con l'Entella ferma l'emorragia di sconfitte

Le vespe, reduci da quattro ko consecutivi, vanno sotto per il gol di Mazzitelli a fine primo tempo, ma pareggiano su rigore con Forte nella ripresa. Espulsi Coppolaro, Canotto e Crimi

Juve Stabia, l'1-1 con l'Entella ferma l'emorragia di sconfitte
© Getty Images for Lega Serie B

CASTELLAMMARE DI STABIA - Al Menti, Juve Stabia ed Entella si fermano a vicenda sull'1-1: i campani fanno un piccolo passo in avanti dopo una crisi nera, i liguri vanno a tre punti dalla zona playoff.

JUVE STABIA-ENTELLA 1-1: NUMERI E STATISTICHE

Mazzitelli, gol fortunoso

Dopo il minuto di raccoglimento in ricordo del defunto Giuseppe Rizza, che in passato ha vestito anche la maglia della Juve Stabia, la gara ci mette una mezz'ora buona per ingranare: pur giocando entrambe molto in verticale, le due formazioni non conquistano alcuna occasione da gol, complice anche il gran caldo del Menti. Dopo il primo cooling break della gara, il brivido arriva: la difesa di casa si addormenta, Settembrini pesca in area Schenetti che, tutto solo, manda a lato da posizione favorevolissima. I liguri alzano i giri del motore e, dopo un paio di spunti di Sala e De Luca, al 40' arriva il gol del vantaggio: Mazzitelli scarica un tiro-cross che Addae devia nella sua porta, dopo aver procurato al pallone una strana balistica a campanile. Gli stabiesi accusano il colpo e si schiacciano nella propria metà campo: tocca a Provedel disinnescare i tentativi (il primo rasoterra, il secondo più violento) di Schenetti e Sala. Poco prima che Baroni mandi le squadre negli spogliatoi, Addae prova a farsi perdonare della sfortunata deviazione di prima con un tiro al volo, finito alto.

Tripla espulsione, poi Forte è freddo dagli 11 metri

La ripresa parte frizzante, con Paolucci e Morra che mettono i brividi alla Juve Stabia, il primo con un destro alto di poco, il secondo con un tocco in contropiede finito a lato del palo. Un momento chiave della gara arriva al 54', quando Coppolaro stende malamente Canotto e viene espulso, seguito a ruota proprio dall'attaccante gialloblù che aveva reagito veentemente, strattonandolo. I cartellini rossi non finiscono qui, visto che anche Crimi dell'Entella viene espulso dalla panchina per proteste. Forte si carica sulle spalle l'attacco gialloblù, e dopo avera mandato un tiro fuori di poco, realizza il rigore dell'1-1, conquistato dal neo entrato Bifulco che viene steso da Sala. Finale emozionante, con Boscaglia che richiama in panchina Schenetti e Morra per giocarsi le carte Toscano e Rodriguez. Proprio lo spagnolo, dopo una bella triangolazione con Mancosu, arriva davanti a Provedel ma in fuorigioco: termina 1-1.

Tutte le notizie di Serie B

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

 

 

 

SERIE B - 40° GIORNATA
SABATO 08 AGOSTO 2020
Chievo - Spezia 2 - 0
DOMENICA 09 AGOSTO 2020
Frosinone - Pordenone 0 - 1
VENERDÌ 14 AGOSTO 2020
Perugia - Pescara 21:00

In edicola

Prima pagina