Serie B, Ternana-Crotone 1-0: pali e traverse fermano Marino

La squadra di Lucarelli si impone con la rete di Falletti: ospiti sfortunati, un palo e due traverse
Serie B, Ternana-Crotone 1-0: pali e traverse fermano Marino© LAPRESSE

TERNI - Con una rete di Falletti in avvio la Ternana supera il Crotone al Liberati: i rossoverdi di Lucarelli riescono a resistere agli assalti avversari nonostante l'inferiorità numerica per più di un tempo, a seguito dell'espulsione di Proietti. Ci si mette anche la sfortuna, invece per la squadra di Marino, che ci ha provato ma ha colpito tre legni. Con questo successo la Ternana sale a quota 21 punti, agganciando Perugia e Cittadella in decima posizione. Resta terzultimo, a quota 8: salvezza diretta e play out restano lontani. 

Primo tempo, subito Falletti

La gara si accende presto: all'11' Falletti, dai 25 metri lascia partire un incredibile siluro che va ad infilarsi all'incrocio dei pali della porta difesa da Festa, Ternana in vantaggio 1-0. Reazione immediata del Crotone; al quarto d'ora Mulattieri, in area di rigore, si gira bene e conclude con il destro, la deviazione di Sorensen mette fuori causa Iannarilli ma la palla impatta sul palo. Il Crotone, al 39' è pericoloo con Canestrelli che di testa, su corner, sfiora la porta avversaria. Al 40' cambiano le forze in campo: Proietti, già ammonito, interviene in ritardo su Zanellato e rimedia il secondo giallo, Ternana in 10. Il Crotone prova ad approfittarne immediatamente: al 42' Vulic ci prova da calcio di puinizione, Iannarilli sfiora quel tanto che basta per deviarne la traiettoria a colpire la traversa. Ancora Crotone un minuto dopo, Mulattieri impegna Iannarilli. 

Nella ripresa arriva il terzo legno del Crotone

Nella ripresa, il Crotone è subito aggressivo e al 2' colpisce il terzo legno con una botta di Mulattieri dai 20 metri che impatta sulla traversa. Al 15' il Crotone tenta l'affondo con Molina che va al cross: Sorensen anticipa Mulattieri, Nedelcearu, in caduta, impegna Iannarilli. Al 19' il Crotone va in gol con Molina, ma Serra aveva già fermato tutto fischiando un fallo di Zanellato su Diakite. Al 34' torna a farsi vedere la Ternana con Partipilo che, sugli sviluppi di un corner impegna Festa che si salva d'istinto. Ancora Ternana al 39': Salzano, su punizione, serve Boben che chiama Festa alla deviazione oltre il palo. 

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti