Chievo escluso dalla serie B: la decisione del consiglio Figc

Dopo le segnalazioni Covisoc, fuori i gialloblù e altre cinque squadre di C
Chievo escluso dalla serie B: la decisione del consiglio Figc© LAPRESSE

ROMA - Il consiglio federale della Figc, a seguito delle segnalazioni Covisoc, ha bocciato i ricorsi di 6 club: il Chievo viene escluso dalla serie B, Casertana, Novara, Carpi, Paganese e Sambenedettese dalla C. La decisione è stata presa nel corso della riunione del Consiglio Federale, iniziata alle 12. La bocciatura del Consiglio Federale, per quanto riguarda il Chievo, è legata alla rateizzazione in dodici mensilità dei contributi di ottobre e novembre 2020 dei dipendenti (giocatori inclusi) con ricorso alla norma governativa anti-Covid (riconosciuta dall’Inps, ma non prevista dalla Covisoc, che prevede il saldo in quattro rate e non in 12). L'ultima speranza per l'iscrizione in Serie B del Chievo è a questo punto il ricorso al Coni. E intanto il Cosenza, retrocesso dalla B nell'ultima stagione, sta alla finestra: potrebbe essere ripescato al posto del Chievo. 

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti