L'Empoli vuole tutto: Dionisi alza il ritmo con la Reggina

Dopo il quinto pari di fila, gli azzurri devono tornare a vincere per non mettere a rischio il primato
L'Empoli vuole tutto: Dionisi alza il ritmo con la Reggina© LAPRESSE
TagsDionisi

EMPOLI - Febbraio è finito e con il secondo mese dell'anno l'Empoli spera di chiudere la serie dei pareggi. L'ultima vittoria degli azzurri risale al 30 gennaio, 3-1 al Frosinone, poi sono arrivate cinque "X" consecutive: 1-1 con Monza, Spal, Pisa e Venezia e 2-2 contro il Pescara, timbrato dopo il pari in Brianza. Cinque punti su quindici a disposizione, non molti ma comunque sempre preziosi per tenersi il primato in solitaria. Sono tre le lunghezze di vantaggio sul Monza e questo margine tiene il morale alto in casa della capolista che sabato e ieri si è allenata con grande impegno sul Sussidiario del Castellani. Attenzione massima nelle esercitazioni soprattutto in fase d'attacco, senza perdere di vista i meccanismi difensivi che stanno regalando grandi soddisfazioni a Dionisi e al suo staff.

Contro gli amaranto possibile panchina per La Mantia

Archiviato il pareggio di venerdì sera contro il Venezia, l'Empoli si è buttato anima, cuore e testa sulla partita di domani in programma a Reggio Calabria, contro una Reggina in gas per la vittoria di Ferrara (4-1 in casa della squadra allenata dall'ex Pasquale Marino). Rispetto alla sfida contro i lagunari - tra l'altro gli unici capaci di battere l'Empoli nelle venticinque partite giocate fino all'ultimo turno - l'allenatore dei toscani potrebbe apportare qualche cambiamento per permettere di rifiatare a quei giocatori che nell'ultima parte di stagione stanno mostrando di avere il fiato grosso. In avanti, per esempio, Olivieri potrebbe trovare una maglia da titolare con La Mantia inizialmente in panchina. Per la difesa Sabelli sembra tornare in vantaggio su Fiamozzi mentre a centrocampo spera di partire dell'inizio Crociata, uno dei rinforzi di gennaio. Oggi nel frattempo capiremo meglio se Stulac tornerà a disposizione visto che contro il Venezia non ha giocato per un problema lamentato a un occhio. Confermatissimo Mancuso che contro i veneti è stato protagonista dell'azione di un rigore netto non fischiato. 

Tutti gli approfondimenti sull'edizione odierna del Corriere dello Sport - Stadio

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti