Corriere dello Sport

Talent scout

Vedi Tutte
Talent scout

Krychowiak, è sfida tra Arsenal e United

Krychowiak, è sfida tra Arsenal e United

Il centrocampista polacco, 25 anni, è stato uno dei protagonisti della splendida stagione del Siviglia, che ha vinto per la seconda volta consecutiva l'Europa League. E' una scoperta di Unai Emery, che lo aveva preso nella scorsa estate dal Reims, in Francia. Krychowiak interessa all'Arsenal e al Manchester United. Ha una clausola da trenta milioni di euro.

 Stefano Chioffi

sabato 20 giugno 2015 16:11

ROMA - Dietro la rinascita di Ever Banega, rilanciato dal Siviglia e tornato nella nazionale di Messi, non c’è stato solo il lavoro di Unai Emery, l’unico allenatore ad aver vinto due volte di fila l’Europa League. Il regista argentino è salito in cattedra, nel centrocampo costruito dal tecnico basco, anche grazie al contributo di un mediano polacco, in grado di trovare un’intesa perfetta con l’ex gioiello del Boca Juniors: Grzegorz Krychowiak ha garantito equilibrio e solidità, chilometri e pressing, forza atletica e generosità. 

LA SCELTA - E’ una scoperta di Emery, che era andato a prenderlo nella scorsa estate dal Reims, dopo averlo studiato diverse volte in Ligue 1, nel campionato francese: è stato lui a spingere i dirigenti del Siviglia a investire cinque milioni di euro su questo giocatore. Krychowiak, venticinque anni, si è rivelato uno migliori acquisti conclusi nella Liga durante la stagione 2014-15. Ed è stato il mediano dal rendimento più costante: trentadue presenze, trentuno da titolare, tre sostituzioni ricevute, 2.717 minuti in campo, 190 palloni recuperati, 1.504 passaggi (1.218 riusciti), due gol, tredici cartellini gialli e uno rosso.

L’INTRIGO - Il Manchester United e l’Arsenal stanno provando a farlo arrivare in Premier League. Louis Van Gaal lo considera una pedina decisiva a livello tattico. Arséne Wenger lo ritiene l’elemento giusto da piazzare davanti alla difesa. Krychowiak, però, è stato blindato dal Siviglia. Dodici mesi fa è costato cinque milioni, mentre ora il mediano ne costa trenta, il prezzo della clausola di rescissione. E come è successo già con il centravanti colombiano Carlos Bacca, nei piani della Roma, il direttore sportivo Monchi ha chiarito che anche per il polacco il Siviglia non concederà sconti. L’interessamento del Manchester United e dell’Arsenal è stato riportato dal Daily Mail.

LA STORIA - Krychowiak ha cominciato nelle giovanili dell’Arka Gdynia e si è trasferito in Francia nel gennaio del 2007: ha proseguito la sua carriera nel Bordeaux, prima di andare in prestito al Nantes e di essere acquistato a titolo definitivo nel 2012 dal Reims, che lo pagò ottocentomila euro. E’ alto un metro e 86, pesa 83 chili, ha segnato due gol con il Siviglia anche in Europa League: ha colpito nella prima gara con il Feyenoord (2-0) e nella finale con il Dnipro (3-2). E’ nazionale polacco, ha debuttato il 14 dicembre del 2008 nella sfida con la Serbia (1-0): il ct, all’epoca, era l’olandese Leo Beenhakker. Adesso è uno dei titolari del gruppo guidato da Adam Nawalka. Krychowiak è nato il 29 gennaio del 1990 a Gryfice e ha firmato con il Siviglia un contratto fino al 2018. Viene gestito dalla Ck Sport Management, società che ha in procura anche Robert Lewandowski, centravanti del Bayern Monaco.

Per Approfondire

Commenti