Corriere dello Sport

Talent scout

Vedi Tutte
Talent scout

Luan, dal Brasile Under 23 allo sprint salvezza con il Vasco da Gama

Luan, dal Brasile Under 23 allo sprint salvezza con il Vasco da Gama

Ha ventidue anni, è un difensore centrale ed è uno dei giovani più promettenti del campionato: gioca nel club di Rio de Janeiro, che domani - nell'ultima giornata del “Brasileirao” - deve vincere in trasferta con il Coritiba per evitare la retrocessione.

 Stefano Chioffi

sabato 5 dicembre 2015 20:29

ROMA - Non può fare calcoli: il Vasco da Gama è al bivio, deve vincere sul campo del Coritiba per evitare la retrocessione in serie B. Dentro o fuori, una sfida (quella di domani, ore 20 italiane) che ha il valore di uno spareggio. Novanta  minuti alla fine del campionato. Il Vasco da Gama, dove aveva iniziato a farsi applaudire Romario, è terz’ultimo, ma ha perso soltanto una partita nelle ultime quattordici giornate. La sua stagione ha fatto registrare un’inversione di rotta dopo l’arrivo in panchina di Jorginho, 51 anni, ex terzino del Bayern Monaco e della Seleçao, campione del mondo nel 1994 in America, ingaggiato dai dirigenti il 16 agosto in sostituzione di Celso Roth. Jorginho è il terzo allenatore del Vasco da Gama dal 10 maggio: il primo era stato Doriva.

I VERDETTI - Il “Brasileirao”, che ha già celebrato la conquista del titolo da parte del Corinthians (secondo “scudetto” nelle ultime quattro stagioni), è pronto a regalare un finale da brividi. L’Atletico Mineiro e il Gremio hanno già centrato la qualificazione alla Coppa Libertadores, proprio come i campioni del Corinthians e il Palmeiras, che si è aggiudicato la “Copa do Brasil”. Resta solo un altro posto disponibile per accedere alla prossima Champions League del Sudamerica: il San Paolo è favorito, grazie ai due punti di vantaggio sulla quinta in classifica, ma sono in corsa anche l’Internacional di Porto Alegre e lo Sport Recife. Ancora più emozionante la lotta per la salvezza: a parte il Joinville, retrocesso in anticipo, gli ultimi novanta minuti fanno tremare cinque club: tre di loro scivoleranno in serie B. Il Goias è penultimo e ha 38 punti, mentre a quota 40 si trovano il Vasco da Gama e il Figueirense. A 41 c’è l’Avaì e a 43 c’è il Coritiba, che in caso di sconfitta rischia di precipitare.

L’OSTACOLO - Jorginho può completare una rimonta magistrale: dal 10 settembre, dalla ventiquattresima giornata, il Vasco da Gama ha conquistato ventisette punti in quattordici partite. E l’esame con il Coritiba (reduce da tre vittorie consecutive contro il Goias, il Santos e il Palmeiras) rappresenta l’ultimo ostacolo. Jorginho ha ridisegnato il Vasco con il 4-2-3-1. Ha puntato sulla vecchia guardia, il gruppo dei saggi è guidato dal portiere uruguaiano Martin Silva (1982), dal difensore centrale Rodrigo (1980), dal mediano Diguinho (1983), dalla mezzala Andrezinho (1983) e dall’attaccante Nenè (1981, ex Paris Saint Germain), capocannoniere del Vasco con nove gol.

LE CARATTERISTICHE - I tifosi si aggrappano a Nenè per evitare la seconda retrocessione in tre anni: il club di Rio de Janeiro, infatti, è già precipitato in B nel 2013. Negli ultimi due mesi e mezzo, il Vasco ha fatto registrare grande regolarità, anche se continua ad avere il secondo peggiore attacco (ventotto gol), dopo quello del Joinville, e il reparto arretrato più battuto (cinquantaquattro reti) del “Brasileirao”. In una stagione così complicata, ha avuto comunque l’opportunità di imporsi il difensore centrale Luan, ventidue anni, che i tifosi hanno paragonato a uno degli idoli più amati del passato, Mauro Galvão. Indossa la maglia numero quattro, è alto un metro e 82, è nato a Vitoria il 10 maggio del 1993 e ha iniziato la carriera nel settore giovanile del Vasco da Gama. Si muove sul centro-destra in una linea a quattro, è affidabile in marcatura ed è spigliato in fase di impostazione.

IL CONTRATTO - Ha giocato nel Brasile Under 20 e ora fa parte della nazionale Under 23. E’ stato utilizzato venticinque volte in campionato e domenica scorsa è stato uno dei migliori in campo nella sfida vinta in casa per 1-0 (gol di Nenè) contro il Santos. Luan Garcia Teixeira, questo il nome completo, ha un contratto fino al 30 giugno del 2017 e ha esordito nella serie A brasiliana il 5 settembre del 2012 contro il Nautico (1-1): l’allenatore del Vasco da Gama, in quel periodo, era Cristovão Borges.

Articoli correlati

Commenti