Milan Games Week & Cartoomics 2022: a new world

Gli ospiti d'eccezione e tutte le info per partecipare all'imperdibile appuntamento in programma dal 25 al 27 novembre nella tradizionale location di Fiera Milano a Rho.
Milan Games Week & Cartoomics 2022: a new world
6 min
Tagsmilan games weekeSportsvideogame

“È così che immagino il nuovo Mondo che si sta presentando ai nostri occhi: i due protagonisti esplorano, insieme, un’alba digitale, fatta di colori mai visti e possibilità da cogliere. Ci sono infiniti scenari da scoprire, e loro hanno imparato come orientarsi: mano per la mano, tenendo al centro del viaggio l'esperienza umana.” È con questo spirito che il fumettista, illustratore e scrittore Emiliano Mammucari ha presentato il manifesto ufficiale di Milan Games Week & Cartoomics, incarnandone del tutto l’essenza. È animazione e intrattenimento, che si presentano sempre più cangianti e in continua evoluzione e che ritrovano un luogo fisico per manifestarsi in tutto il loro splendore.

Nuovi spazi, grandi storie, ospiti d’eccezione: è con queste premesse che torna anche nel 2022 Milan Games Week & Cartoomics, il grande evento prodotto e organizzato da Fiera Milano in collaborazione con Fandango Club Creators in grado di unire il più importante appuntamento italiano dedicato al gaming, agli esport, al digital entertainment e alla geek culture, con la storica manifestazione che da circa trent’anni celebra il mondo dei comics, dei manga, dell’editoria e dell’intrattenimento nelle sue forme più affini al mondo nerd.

L'appuntamento è da venerdì 25 a domenica 27 novembre, e la location è, come sempre, il tradizionale quartiere espositivo di Fiera Milano a Rho: quest’anno però lo spazio dedicato all’evento sarà ancora più ampio e gli special guest attesi - gli Heroes, veri e propri creatori di mondi di fantasia - attireranno tantissimi appassionati da ogni dove.

A cominciare dall’autore del visual che incarna in tutto e per tutto il nuovo mood di Milan Games Week & Cartoomics: Emiliano Mammucari, infatti, ha tutte le carte in regola per essere uno degli Heroes dell’evento. Disegnatore, scrittore e illustratore, si afferma con John Doe nel 2003 per Eura Editoriale. Inizia quindi la collaborazione con la Sergio Bonelli Editore per la quale, nell'ottobre del 2013, crea insieme a Roberto Recchioni, Orfani, la prima serie mensile a colori firmata Bonelli e pubblicata in tutto il mondo. Oggi, sempre per la Bonelli, è al lavoro sulla serie storico-avventurosa “Nero”.

Rivelata anche la presenza di Troy Baker, uno dei più grandi attori del mondo dei videogame: voce e movenze di Joel in The Last of Us, si è recentemente unito al cast dell’omonima serie tv prodotta da HBO. Interpretazioni come Booker DeWitt in Bioshock Infinite o ancora Higgs in Death Stranding di Hideo Kojima lo hanno consacrato a icona del panorama videoludico odierno, grazie anche a riconoscimenti internazionali come i Video Game Awards, i DICE Awards e ben cinque nomination con il premio per la migliore interpretazione ai BAFTA.

Tra le conferme degne di nota, anche quella dell’italiano trapiantato in California Andrea Pessino, co-founder e responsabile ricerca dello Studio Ready At Dawn, studio acquisito da Meta nel 2020 per sviluppare nuovi giochi per Oculus VR. Con un passato da Senior Software Engineer in Blizzard Entertainment dove ha creato le tecnologie di base per diversi blockbuster del franchise WarCraft, Andrea è laureato in composizione, armonia e teoria musicale, ed è un abile compositore e un pianista esperto, tanto da essere coinvolto in prima persona nella colonna sonora di Diablo II e ottenere il premio IGDA Game Developers Choice Award nel 2001 per "Excellence in Audio". Insomma, ha tutte le carte in regola per entrare a far parte degli Heroes, gli ospiti d’eccezione protagonisti dell’edizione 2022 di Milan Games Week & Cartoomics.

Tra loro ci sarà anche il maestro Austin Wintory, che ha recentemente festeggiato il 10° anniversario di Journey riorchestrando i brani della colonna sonora da lui composta per l'iconica avventura lanciata nell'ormai lontano 2012 su PlayStation 3. Compositore poliedrico, è stato nominato ai Grammy e ha vinto due BAFTA, lavorando a produzioni di ogni tipo, dalla trilogia The Banner Saga ad Assassin's Creed Syndicate. 

E non finisce qui, anzi: dai videogame passiamo ai boardgame con un altro Hero degno di nota. È Andrea Chiarvesio, autore e game designer noto ai più per il successo globale ottenuto con il gioco da tavolo Kingsburg. Attualmente in forze da CMON - una delle aziende leader nel settore - Andrea vanta collaborazioni di spicco con Wizards of the Coast per Magic: the Gathering e con Upper Deck per Yu-Gi-Oh!, due tra i card game più giocati al mondo. 

A giudicare dal peso specifico degli ospiti già confermati, le prerogative per garantirsi un posto in prima fila ci sono tutte. I biglietti sono disponibili su milangamesweek.it e cartoomics.it con diverse opzioni su misura in base alle esigenze di ogni fan. Con l’edizione del 2022, infatti, nascono tre nuove tipologie di ticket esclusivi: il Supergamer, l’Ultrapop (entrambi a 45,00€) e il VIP (99,00€). Tutte e tre le categorie prevedono gadget esclusivi e la possibilità di saltare la coda all’ingresso, oltre all’entrata anticipata di un’ora e tantissimi altri bonus, come l’accesso al back stage del main stage.  Non mancano le novità anche per la versione più tradizionale del ticket: il biglietto intero, infatti, è disponibile al prezzo di 21,00€, ma solo i primi 10.000 fan potranno accaparrarselo a queste condizioni. La stessa meccanica vale anche per l’abbonamento di 3 giorni: attualmente ha un costo di 50,00€ ma solo per i primi 2.000 che lo acquisteranno. Il ticket ridotto invece, per i bambini dai 6 ai 10 anni, resta fisso a 12,00€.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti