Lo scacchista Kasparov si lancia su Hearthstone

L’ex campione del mondo protagonista nel nuovo mini-documentario targato Blizzard.
Lo scacchista Kasparov si lancia su Hearthstone
2 min
Tagskasparov

Considerato il più grande giocatore di scacchi di tutti i tempi, Garri Kasparov lancia un occhio al gaming. Ininterrottamente campione del mondo dal 1985 al 2000, il più giovane di sempre a diventarlo all’età di 22 anni e 210 giorni, oggi attivista, Kasparov 25 anni fa perse sulle 64 caselle contro un’intelligenza artificiale: adesso ha la possibilità di redimersi su Hearthstone.

Campione anche su Hearthstone

Già qualche settimana fa uscì la notizia che il campione di scacchi giocasse costantemente a Hearthstone, titolo di carte digitali sviluppato da Blizzard, e che si fosse piazzato ai rank più alti della classifica generale. Motivo che ha portato l’azienda a cercare di coinvolgerlo, riuscendoci, in un mini-documentario in cui il regista segue il viaggio del campione di scacchi mentre si prepara per un grande scontro un po' diverso dal solito.

Le parole di Kasparov

"Mi è piaciuto molto imparare a giocare a Hearthstone, e non solo perché adoro i giochi e le nuove sfide. La cosa più interessante è che Hearthstone ha un sistema semi-aperto, a differenza della maggior parte degli altri giochi, che hanno un sistema chiuso come gli scacchi. In Hearthstone, la dinamica delle nuove carte porta costantemente una ventata di novità e nuovi elementi strategici e tattici, per cui il valore di carte e mazzi vecchi non è statico," ha affermato il Gran Maestro ed ex campione del mondo di scacchi. "Questi continui cambiamenti rendono Hearthstone difficile da padroneggiare ma incredibilmente coinvolgente."

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti