F1, Lance Stroll: "Mio padre ha trasformato l'Aston Martin"

Il giovane pilota canadese evidenzia il lavoro fatto dal padre negli ultimi due anni
F1, Lance Stroll: "Mio padre ha trasformato l'Aston Martin"© EPA
TagsF1ASTON MARTINstroll

ROMA - “Non so come le persone lo percepiscano, ma tutto quello che posso dire in base alle mie sensazioni degli ultimi due anni è che incredibile quello che ha fatto mio padre. Da come ha messo insieme questo progetto con Aston Martin a come ha trasformato questa squadra grazie a una visione incredibile messa in atto fin dal primo giorno in cui ha acquisito il team. I progressi si sono visti già a cavallo tra il 2019 e il 2020, facendo un salto prestazionale davvero importante". Lance Stroll spende parole di assoluta stima verso il padre Lawrence, numero uno dell'Aston Martin. Il pilota canadese ha evidenziato la crescita del team nell'ultimo biennio. 

Le parole del pilota

Stroll junior è pronto a esordire nel nuovo campionato dopo buoni piazzamenti raccolti nel 2020: “Mio padre ha fornito gli strumenti giusti per esaltare il talento dei tecnici in fabbrica - prosegue a motorsport-magazin.com - e a tutti coloro che lavorano all’interno del team, che hanno potuto esprimersi al meglio andando oltre i loro limiti. Ora possiamo davvero guardare con fiducia in avanti, sperando di vivere tanti momenti emozionanti. Giù il cappello davanti a quanto fatto da Lawrence”.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti