F1: in arrivo la proposta per il tetto degli stipendi

A breve la FIA e Liberty Media lanceranno la proposta per un taglio dei compensi più alti dei piloti
F1: in arrivo la proposta per il tetto degli stipendi© Getty Images
TagsF1pilotistipendi

ROMA - L'emergenza coronavirus costringe a continui tagli ove possibile. L'attuale situazione, con il mondo alle prese con la pandemia e gli incassi che si riducono vertiginosamente, mettono anche il mondo della Formula 1 nella condizione di dover risparmiare rispetto alle scorse stagioni, quando gli introiti erano di ben altro tipo. Non è ancora chiaro se ci sia già una cifra che i salari non potranno superare, ma si parla di un massimo di 30 milioni di dollari per i due piloti titolari più le riserve.

Come funziona l'accordo

In questo caso, però, sarebbero comunque esclusi gli incassi derivanti dai vari bonus e diritti d'immagine. Ma chi ne potrebbe risentire maggiormente? Ovviamente le scuderie più facoltosi e, in particolare, i piloti di punta dei team come il pluricampione Lewis Hamilton, che ha appena rinnovato il suo contratto in Mercedes a 40 milioni di dollari all'anno. Alla fine, però, a catena andrebbero a perdere anche i loro compagni di squadra.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti