Arthur Leclerc come il fratello Charles: nel 2023 correrà in Formula 2

Il giovane fratello del pilota Ferrari è pronto a ripercorrere le orme del ferrarista: nel 2023, infatti, correrà in Formula 2, categoria che lanciò Charles
Arthur Leclerc come il fratello Charles: nel 2023 correrà in Formula 2© Getty Images
2 min
Tagsleclercferrari

ROMA - Arthur Leclerc è pronto a seguire le orme del fratello. Dopo l'arrivo in Ferrari di Charles Leclerc, vice campione del mondo con la Rossa in questo 2023, presto potrebbe toccare anche al più piccolo della famiglia, Arthur, che il prossimo anno correrà in Formula 2 per il team DAMS, ripercorrendo così le orme del pilota Ferrari che proprio in questa categoria dimostrò il suo talento prima di approdare in Formula 1 con l'Alfa Romeo prima e con la Ferrari poi. "Siamo lieti di dare il benvenuto ad Arthur in DAMS nel 2023. Nel corso della sua carriera ha dimostrato il suo talento e il suo potenziale e ha dimostrato di essere in grado di vincere" ha dichiarato Charles Pic, ex pilota di F1 e proprietario del team.

Chi è Arthur Leclerc

Fratello del pilota della Rossa, Charles Leclerc, e membro della Ferrari Driver Academy, Arthur, 22 anni, ha disputato due stagioni in Formula 3 durante le quali ha vinto tre gare con il team Prema, in Francia e Olanda nel 2021, e in Gran Bretagna nel 2022. Ha concluso la stagione 2022 al 6° posto nel campionato vinto dal 21enne francese Victor Martins. Adesso la nuova sperienza in Formula 2 con il monegasco atteso sul tracciato di Yas Marina dal 23 al 25 novembre per i test ufficiali di fine stagione, prima della ripresa del campionato che scatterà il prossimo marzo in Bahrain cimentandosi così con un nuovo campionato e cercando di dimostrare che, oltre al cognome, c'è di più.


Clicca qui per non perderti tutte le news ed i pronostici di Formula 1

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti