Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1 Ferrari, Binotto: «Ora pensiamo a Baku»
© EPA
Ferrari
0

F1 Ferrari, Binotto: «Ora pensiamo a Baku»

Vettel terzo e Leclerc quinto al termine del Gp della Cina

SHANGHAI - «Andiamo via dalla Cina non con troppa delusione ma con la voglia di guardare cosa non ha funzionato. Ora a Baku ci prepareremo bene perchè sarà una gara diversa con un lungo rettilineo su un circuito cittadino. Dovremo andarci con la voglia di far bene e con la miglior mentalità possibile». Lo ha detto il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, al termine del Gp della Cina vinto dalle Mercedes (terza doppietta consecutiva per le Frecce d'Argento). «In qualifica avevamo un gap di tre decimi a giro, per questo c'è ancora tanto da lavorare. Si deve sempre combattere contro queste situazioni che cambiano di gara in gara. Sulle varie gomme abbiamo avuto dei ritmi diversi. Con le dure andavamo meglio, situazione critica invece sulle gomme medie», ha detto.

ORDINE DI SCUDERIA - Poi sull'ordine di scuderia a Leclerc per far passare Vettel: «Mi fa piacere che Charles non si sia sentito sacrificato, mostra maturità. Purtroppo la sua gara è stata compromessa per il ritmo ma in quel momento dovevamo tentare di tutto», ha concluso.

Le news sulla Formula 1

F1, Ferrari in Cina con nuova centralina

Tutte le notizie di Ferrari

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola