Vettel:
© LAPRESSE
Ferrari
0

Vettel: "Voglio riscattarmi ad Hockenheim"

Il pilota della Ferrari vuole fare bene davanti al pubblico di casa sua e spezzare il tabù su un circuito dove non ha mai vinto

HOCKENHEIM - "Siamo chiamati a una gara molto migliore dello scorso anno, specialmente per quel che mi riguarda... Quindi non vedo l'ora di scendere in pista ad Hockenheim". Sebastian Vettel scalda i motori in vista del 64° Gran Premio di Germania, valido per il Mondiale di Formula 1 e vinto dalla Ferrari per 21 volte. Sul circuito tedesco, che si trova a pochi chilometri da casa sua, Vettel non ha però mai vinto, motivo in più per cui ci tiene a interrompere il tabù. "L'atmosfera è sempre fenomenale e il pubblico grandioso, con tante bandiere tedesche bellissime da vedere lungo tutto il circuito",  spiega il ferrarista.

Ferrari, Vettel non getta la spugna


Sembra facile ma non è

Passando invece all'analisi del circuito Vettel sottolinea come sembri "piuttosto semplice a una prima occhiata. Però specialmente l'ultima parte è tanto bella quanto tecnica, in particolare il Motordrom. Lì si trovano tantissimi tifosi e ci sono i punti più insidiosi del circuito. Detto questo, anche la curva 1 è impegnativa, direi una delle più complesse del tracciato, perché e' molto veloce e finisce prima ancora di rendersene conto. Va affrontata alla perfezione ed è importante sentirsi a proprio agio con la vettura per iniziare ad accelerare il prima possibile - conclude Vettel - così da massimizzare la velocità per i settori successivi della pista".

Tutte le notizie di Ferrari

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

In edicola