Vettel:
© ANSA
Ferrari
0

Vettel: "Non sono contento di me stesso"

Delusione per il tedesco: commette un errore ed è solo tredicesimo a Monza

MONZA - "Non sono contento di me stesso. Ho perso il posteriore entrando in curva, poi l'ho riperso di nuovo. A quel punto la gara era compromessa. Il contatto con Stroll? Ho faticato a ripartire, ho innescato anche l'antistallo, era era impossibile vedere chi arrivava da sinistra e sono rimasto anche bloccato sul cordolo". Sebastian Vettel commenta la deludente prestazione nel Gran Premio d'Italia, vinto dal compagno di squadra Leclerc e chiuso dal tedesco al tredicesimo posto dopo molte difficoltà.

Archiviato il contrasto con Leclerc

"Se ha influito la giornata di ieri? No, ero di buonumore, non credo abbia avuto impatto", ha assicurato. Il riferimento è al contrasto con il compagno di squadra che ieri ha centrato la pole position e non gli avrebbe concesso la scia nel Q3.

F1, a Monza trionfa Leclerc

Tutte le notizie di Ferrari

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

In edicola