Ferrari
0

Ferrari, Todt: "Leclerc e Sainz talentuosi, ma serve la macchina"

Il presidente Fia dice la sua sulla coppia di piloti che scenderanno in pista nel 2021: "La cosa più importante è una squadra vincente"

Ferrari, Todt:
© EPA

ROMA - "In Formula 1 la cosa più importante è avere una grande squadra, quindi una grande macchina prima e poi grandi piloti: se sono stati campioni del mondo lo potranno essere ancora se c'è la macchina, se non lo sono ancora stati potranno diventarlo, ma sempre se c'è la macchina". Jean Todt, oggi presidente Fia, parla della nuova coppia di piloti Ferrari per il 2021 e dà la sua ricetta per tornare al successo.

Grande opportunità

"La cosa più importante è avere una vettura e una squadra vincente, poi tutto il resto viene di conseguenza - dice Todt in un'intervista rilasciata a Sky Sport - La vita è sempre una scommessa, io rispetto le decisioni degli altri, non è mio compito giudicarle, posso solo augurare il meglio alla Ferrari che già nel 2020 (con Vettel e Leclerc, ndr) avrà grandi opportunità, poi nel 2021, con Leclerc e Sainz potrà puntare su due giovani molto talentuosi e se ci sarà la macchina ci saranno grandi risultati".

Tutte le notizie di Ferrari

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola