Ferrari, Binotto: "Vogliamo tornare a essere un riferimento per le power unit"

Il team principal della scuderia di Maranello punta in alto per la prossima stagione
Ferrari, Binotto: "Vogliamo tornare a essere un riferimento per le power unit"© Getty Images
TagsF1ferrariBinotto

ROMA - “La Ferrari spera di diventare di nuovo il punto di riferimento per le power unit a partire dal 2022. Sicuramente il motore è migliorato e sono felice di vedere anche che Alfa Romeo e Haas hanno fatto progressi. Siamo progrediti in tutte le aree possibili. L’aerodinamica è sicuramente migliore in termini di comportamenti e di correlazione. Per quanto riguarda la power unit in sé, nel complesso, ovunque fosse possibile apportare miglioramenti, abbiamo provato a farli”. Parla così Mattia Binotto, team principal della Ferrari, sugli obiettivi della scuderia di Maranello in termini di power unit per la prossima stagione. 

Le parole di Binotto

Sui miglioramenti invece, Binotto ha le idee chiare: “Penso che ci manchi ancora qualcosa a livello del motore - spiega al sito ufficiale della Formula 1 -, meno di prima sicuramente, quindi il gap si è ridotto notevolmente. Si spera che entro il prossimo anno, quando avremo di nuovo un nuovo motore, potremmo recuperare il ritardo o essere un punto di riferimento per gli altri. Penso anche al carico aerodinamico a velocità media e alta: un intero pacchetto fatto a nuovo per il 2022. Ma ora le differenze sono sempre più vicine. Stiamo lavorando nella giusta direzione con gli strumenti giusti e questo ci renderà più forti in futuro”.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti