Ferrari, Binotto: "Budget Cap? Da noi uno sforzo incredibile, le regole vanno rispettate"

Il pensiero del team principal della Rossa in merito al presunto sforamento della Red Bull
Ferrari, Binotto: "Budget Cap? Da noi uno sforzo incredibile, le regole vanno rispettate"© Getty Images
2 min
TagsBinottoSingapore

SINGAPORE – Proseguono le polemiche in merito alla questione budget cap in Formula 1. Alcuni team, tra cui la Red Bull, sono infatti accusati di averlo sforato e si valutano dunque sanzioni da applicare. Innocenti fino a prova contraria, la FIA vuole vederci chiaro e sta cercando di far luce su questo delicato tema. Il verdetto dovrebbe arrivare nella giornata di mercoledì 5 ottobre, ma le altre scuderie fremono e intanto si lasciano andare ad alcuni commenti sulla questione. Tra coloro che hanno parlato c’è anche Mattia Binotto, intervenuto alla vigilia del Gp di Singapore.

Le parole di Binotto

Al momento si tratta di speculazioni, perciò attenderemo mercoledì. Come prevede il regolamento, alla base del budget cap c’è l’obiettivo di rendere la Formula 1 più corretto. Noi ci siamo sforzati in maniera incredibile per non superare il tetto, rinunciando a determinati sviluppi ed organizzazione. E’ un peccato che si parli solo ora del 2021 visto che nel frattempo ci sono stati due Mondiali – ha spiegato il team principal della Ferrari ai microfoni di Sky Sport F1Se anche fossero solo 4 milioni non sarebbe poco. Si tratta di 70 ingegneri in ufficio che lavorano sulla monoposto, può voler dire mezzo secondo di vantaggio. La FIA deve far rispettare le regole, c’è in ballo la credibilità di questo sport”.


Clicca qui per non perderti tutte le news ed i pronostici di Formula 1

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti