Hamilton alla Ferrari, c'era chi lo sapeva prima? Spunta un indizio sui social

Secondo molti tifosi l'ingaggio del pilota britannico a partire dal 2025 sarebbe stato 'spoilerato' due giorni prima da uno sponsor: i dettagli
2 min

ROMA - Se i Beatles lasciavano indizi sulle copertine dei loro dischi, divertendosi ad assecondare la leggenda metropolitana della morte di Paul McCartney e della sua sostituzione con un sosia, in molti sui social sono convinti che la Ferrari e uno dei suoi sponsor abbiano fatto qualcosa di simile, lasciando invece nei giorni scorsi un 'indizio' che poteva lasciar presagire l'annuncio dell'ingaggio di Lewis Hamilton a partire dal 2025, quando lascerà la Mercedes dopo oltre un decennio.

Hamilton alla Ferrari, qualcuno sapeva?

A 'spoilerare' in qualche modo la notizia che ha scosso e sorpreso il mondo della Formula 1, scatenando al contempo l'entusiasmo del popolo ferrarista, una foto postata il 30 gennaio da Peroni a corredo del comunicato che annunciava la nuova partnership di Peroni Nastro Azzurro 0.0% con la scuderia di Maranello. Tra i vari oggetti legati al mondo della Formula 1 posizionati attorno alla bottiglia dell'azienda produttrice di birra, ce ne sono due che dopo l'arrivo del 39enne pilota britannico in Ferrari vengono visti con occhi diversi. Si tratta di due vetture da corsa, una monoposto grigia (come la Mercedes) e una rossa, riproduzione di una vecchia Ferrari con il numero 44 che è quello di Hamilton. Si tratta della 555 F1 con cui Maurice Trintignant vinse il Gran Premio di Monaco nel 1955.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti